La stanza degli abbracci, le luci delle Tre croci e l’addio a Dodo Colombo nel podcast del 12 aprile

Le principali notizie scelte per voi dalla redazione che potete ascoltare sulle piattaforme Spreaker, Spotify e sul nostro canale youtube

Alba dalle Tre Croci Campo dei Fiori

Il podcast quotidiano di VareseNews. Queste alcune delle notizie pubblicate il 12 aprile e scelte per voi dalla redazione.

Quasi 350 over 75 vaccinati con Astrazeneca in due ore negli hub di Varese

Tremila vaccinazioni in tutta la Lombardia solo nella mattina di lunedì. È partita la campagna che coinvolge gli over 70, registrati attraverso il portale di Poste. Le notizie delle ultime settimane non hanno minato la volontà dei lombardi di vaccinarsi: poche le persone che hanno rifiutato Astrazeneca. Da martedì 13 aprile, tutti i convocati più giovani di 60 anni ( attualmente solo gli ultimi docenti, circa 6000) riceveranno Pfizer o Moderna: si tratta, comunque, di una precauzione, una raccomandazione fatta dal Ministero e che Regione recepisce.

Via alle vaccinazioni nell’hub della ex Pizzigoni a Saronno

Via alla vaccinazioni di massa anche a Saronno. Alle 8 di lunedì 12 aprile, l’hub vaccinale allestito alla ex scuola Pizzigoni ha aperto ufficialmente i battenti con le prime somministrazioni ai cittadini di Saronno e dei Comuni limitrofi, prenotati da giorni per il vaccino. Il primo cittadino ad essere vaccinato è stato un cittadino di Cislago, seguito da altri residenti del circondario. Il centro vaccinale saronnese è il punto di riferimento per 13 comuni e, vaccini permettendo, avrà un volume di 700 dosi somministrate ogni giorno con 5 linee vaccinali aperte. L’attività dell’hub è partita senza intoppi, con la polizia locale di Saronno che ha recapitato in tempo le prime dosi recuperate dall’ospedale di Gallarate.

Inaugurata la stanza degli abbracci alla Rsa Pineta di Tradate

E’stata inaugurata lunedì mattina la “stanza degli abbracci” alla Casa di riposo Pineta, la Rsa adiacente all’ospedale di tradate. Il primo abbraccio se lo sono scambiati Angela, 96 anni splendidamente portati, e il sindaco di Tradate Giuseppe Bascialla, in rappresentanza di tutta la città. La tenda, con appositi inserti per le braccia per consentire un contatto protetto tra gli anziani ospiti e i loro parenti, è stata collocata proprio all’ingresso della struttura, dove già veniva effettuate le visite “a distanza” quando possibile con ospiti e familiari divisi dal pesante vetro del portone d’entrata.

Tre croci illuminate al campo dei Fiori, per l’osservatorio di Varese è no

E’ da qualche mese che circola e crea dibattito la proposta, giunta dai fondatori de “La Varese Nascosta“, seguitissimo gruppo facebook che conta oltre 20mila iscritti, di ripristinare l’Illuminazione delle “Tre croci”  sulla cima del monte Campo dei Fiori, ormai da qualche decennio al buio. Un dibattito costruttivo, su cui però pendeva però l’opinione dell’osservatorio astronomico Schiaparelli, che svolge la sua attività a poca distanza da lì. E ora è arrivata ed è negativa: Per i nostri valori, per la nostra storia e il nostro impegno crediamo sia meglio rispettare la natura, i suoi luoghi, i suoi silenzi e i suoi colori che sfumano ogni sera nel nero della notte, così come è sempre stato sul pianeta Terra

Addio a Dodo Colombo, sulla panchina dei Roosters tricolori

In un weekend sportivo molto ricco, anche sotto canestro, se n’è andato un signore del basket varesino, Dodo Colombo. Giocatore in gioventù, allenatore poi, insegnante soprattutto. Una persona competente e gentile, capace tra le altre cose di vincere uno scudetto in panchina, accanto a Carlo Recalcati, nel mitologico 1999. Di quella squadra Dodo si era occupato di far migliorare i pivot. Gente come Santiago, poi approdato alla NBA, Galanda, argento olimpico e Zanus Fortes. E non è un caso che tanti protagonisti di quella impresa oggi lo ricordino, commossi, a partire da un altro fuoriclasse come Veljko Mrsic. Colombo ha vissuto la città dei canestri a tutto tondo: oltre alla Pallacanestro Varese di cui è stato anche capo allenatore in Serie A per un breve periodo, lo piangono anche la Robur et Fides, la Varese femminile e tanti altri.
L’ultimo saluto, mercoledì 14 aprile nella chiesa della Brunella alle ore 15. Martedì alle 18,45 il rosario, sempre alla Brunella.

Era questa l’ultima notizia del nostro podcast quotidiano che potete ascoltare sulle piattaforme Spreaker, Spotify, Youtube

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 12 Aprile 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.