Lasciano i gestori del cinema Sociale di Luino

Il gestore Vincenzo Ruggieri lo conferma, con poche parole: «È scaduto il contratto Comune che ha richiesto la consegna delle chiavi e al momento quindi non siamo operativi»

Generica 2020

«Con la morte nel cuore, vi devo annunciare che la nostra avventura con il cinema sociale è terminata. L’ultimo anno e mezzo è stato il colpo di grazia».

Poche parole per dare al pubblico la notizia: il Cinema Sociale di Luino ha sospeso la programmazione, proprio in un momento in cui si parla di ripartenza e riapertura delle sale cinematografiche.

Il gestore Vincenzo Ruggieri lo conferma, con poche parole: «È scaduto il contratto e il Comune ha richiesto la consegna delle chiavi e al momento quindi non siamo effettivi».

Il messaggio fatto veicolare sui social ha il sapore dell’amaro in bocca: «Grazie a tutti coloro con cui abbiamo collaborato per preparare i vari spettacoli e saggi, grazie a tutti i ragazzi dei service con cui abbiamo lavorato a stretto contatto e soprattutto a tutti nostri clienti che hanno dato senso alle nostre giornate venendo al cinema. Quando riaprirà tornate al cinema. Un cinema senza pubblico è come una tenda senza bastoni».

Diverse le persone che hanno dimostrato la solidarietà ai gestori.

Tempo fa si parlò dell’ipotesi da parte del Comune di acquisire l’immobile, di proprietà della Società operaia di mutuo soccorso, che lo affitta, che ha un valore stimato di circa 400 mila euro.

Recentemente la giunta aveva prorogato il contratto di locazione dell’immobile  con la “possibilità per il Comune di recedere prima della scadenza ciò al fine di interrompere il contratto di locazione nel momento in cui si acquisirà la proprietà“.

 

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 29 Aprile 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.