A Laveno Mombello prende il via la vaccinazione domiciliare per le persone fragili

Sabato 24 Aprile, prende il via l’attività promossa sempre dal Comune di Laveno Mombello, con la collaborazione dei Comuni di Leggiuno e Sangiano e della CRI, riguardo la vaccinazione domiciliare dedicata alle persone più fragili

Apre il centro tamponi di Laveno Mombello

Per fronteggiare l’emergenza Covid-19 l’Amministrazione comunale di Laveno Mombello si è attivata fin da subito, tramite una stretta collaborazione con i Comuni limitrofi di Caravate, Leggiuno, Sangiano e i dodici medici di medicina generale del territorio, per creare una possibilità di servizi utili alla cittadinanza che ha portato già nello scorso mese di Novembre all’apertura presso la palestra della scuola di via XXV Aprile di un centro unico per le vaccinazioni anti influenzali con un risultato di oltre 400 vaccinazioni in un giorno e mezzo.

Grazie alla preziosa collaborazione di Comunità montana, CRI, COAV, Alpini, Protezione Civile, ATS-Insubria e della Laveno Mombello srl e dei medici di medicina generale che si sono prestati volontariamente e gratuitamente, lunedì 24 Marzo è stato attivato il centro tamponi antigenici nel polo sportivo del Comune di Laveno Mombello, con il coordinamento della dott.ssa Maddalena Farella del Comune di Laveno Mombello.

In data 16 Aprile il centro situato in Via XXV Aprile ha registrato 2175 appuntamenti con circa il 93% di utenti presentati, con una media di circa 220 tamponi eseguiti ogni giorno, fornendo così un prezioso supporto alla comunità locale e a quelle limitrofe che hanno potuto godere di un servizio in tempi rapidi e agevoli, senza doversi spostare di molto dal proprio territorio.  Questi ottimi risultati sono stati raggiunti anche grazie alla proficua collaborazione della Dirigenza scolastica della Scuola Scotti che ha permesso anche ad alcuni docenti ed allievi di eseguire il tampone in loco.

Infine, sabato 24 Aprile, prende il via l’attività promossa sempre dal Comune di Laveno Mombello, con la collaborazione dei Comuni di Leggiuno e Sangiano e della CRI, riguardo la vaccinazione domiciliare dedicata
alle persone più fragili.

Il servizio garantirà un’ambulanza con personale specializzato per il primo soccorso presente sul territorio per eventuali casi di emergenza, personale sanitario per la preparazione delle dosi e per accompagnare i medici che ne hanno fatto richiesta al domicilio, dotati di defibrillatore e materiale per il pronto intervento, la Protezione civile dei comuni, la Laveno Mombello srl per la logistica di supporto e la fornitura di alcuni materiali sanitari.

La base logistica sarà a Mombello in p.zza del Carroccio. Sono interessati 8 medici e 30 volontari per 130 vaccinazioni, è fissato a partire dalle 8.00 l’inizio delle vaccinazioni.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 23 Aprile 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.