Il Merano si riporta avanti nella semifinale: Mastini battuti 4-1

Nella terza partita della serie le Aquile segnano tre reti nel periodo iniziale e non lasciano spazio alla rimonta giallonera. Di Schina l'unico gol. Sabato 3 la quarta partita a Como: il Varese deve vincere per forza

Mastini Varese hockey

In una partita che sembra la copia di gara1, il Merano batte 4-1 i Mastini e si porta avanti per 2-1 nella serie di semifinale, quindi a una sola vittoria dal passaggio del turno. Un match – questa gara3 della MeranArena – indirizzato fin dagli scambi iniziali e decisa nei primi 20′, con la prima linea delle Aquile (l’espertissimo Ansoldi e i gemelli Ahlstroem) apparsa in grande spolvero, come del resto il lignaggio suggerisce.

Il 3-0 messo a segno dalle Aquile nel primo terzo è troppo per un Varese sempre generoso ma non molto incisivo: serve oltre metà partita ai gialloneri per muovere il punteggio per quello che però resterà l’unico gol della serata, per altro di un difensore (Schina). Troppo poco per una squadra che in trasferta avrebbe bisogno di un impatto più pesante per ribaltare un pronostico tinto di bianconero.

Sabato sera a Como-Casate servirà la solita prova da Mastini, quella che tra le mura amiche non manca mai: l’obiettivo a questo punto è portare la semifinale fino alla “bella”, a una gara5 dove davvero tutto può accadere. Per questa soluzione però, sabato bisognerà dare tutto, come nella partita di martedì scorso.

LA PARTITA

Q1 – Nemmeno il tempo di scaldare i muscoli che, come in gara1, il Merano è già avanti. A segnare l’1-0 è capitan Ansoldi dopo meno di un minuto, e anche stavolta la partita dei gialloneri inizia in salita. Il Varese passa indenne una penalità a Payra ma a metà periodo subisce il bis da parte di Victor Per Ahlstroem che taglia il campo in diagonale e fa secco Tura per la seconda volta. I Mastini a questo punto ci provano, impegnano Tragust in un paio di occasioni ma al tramontar del drittel un fallo netto spedisce Pietro Borghi in panca-puniti per un 2+2 (principio di rissa con Thaler). Con l’uomo in più le Aquile fanno il terzo: lo segna l’altro Ahlstroem, Oscar, dopo una prima ribattuta di Tura.

Q2 – Nel terzo centrale il Varese prova ad aumentare la pressione dalle parti di Tragust: i Mastini tirano spesso e volentieri ma non riescono a muovere il punteggio per 13 minuti, allorquando Schina – all’ottavo punto nei playoff – trova il 3-1 in situazione di superiorità. I gialloneri però non capitalizzano la rete e anzi si fanno infilare dopo mezzo minuto da Platzer che ristabilisce la distanza di tre reti, quella con cui si chiude la seconda frazione.

Q3 – Il punteggio non si muove più: Varese intraprendente nell’ultimo periodo ma i powerplay non portano novità; da parte giallonera arriva qualche protesta per un fallo non sanzionato (Radin su Pietro Borghi) e qualche rimpianto per le belle conclusioni di Marcello Borghi e Piroso intercettate da Tragust. Il Merano non si vede più di tanto ma le Aquile sono ugualmente soddisfatte: la difesa di Mc Kay regge senza grandi problemi a porta a termine la missione. 4-1 sul tabellone luminoso, 2-1 nella serie: se il Varese vuole continuare la corsa, sabato sera (20,30, Como) deve vincere a ogni costo.

 

HC MERANO PIRCHER – MASTINI VARESE 4-1
(3-0; 1-1; 0-0)

RETI: 0.53 Ansoldi (M – V. Ahlstroem), 10.56 V. Ahlstroem (M – Ansoldi, O. Ahlstroem), 19.24 O. Ahlsotroem (M – Juskac); 33.33 Schina (V – Vanetti, Raimondi), 34.06 Platzer (M)

MERANO: Tragust (Marinelli); Borgatello, Stablum, Pfoestl, Radin, Doliana, Hellwegger, Beber; V. Ahlstroem, O. Ahlstroem, Ansoldi, Thaler, Mitterer, Platzer, Juskac, Lombardi, Gellon, Kobler, Cassibba, Verza. All. Mc Kay.
VARESE: Tura (D. Bertin); Schina, De Biasio, A. Bertin, E. Mazzacane, Payra, Ilic; M. Mazzacane, Vanetti, Piroso, M. Borghi, Raimondi, Drolet, Cordin, Xamin, Gasparini, P. Borghi, Allevato, Gherardi. All. Devèze.
ARBITRI: Lazzeri e S. Soraperra (Carrito e Fleischmann).
NOTE. Penalità: M , V . Superiorità: M -, V -. Partita a porte chiuse.

SEMIFINALE MERANO-VARESE, IL CALENDARIO

Gara1 (sab 27/3, ore 19,30): Merano – Varese 6-3 (serie: 1-0 Merano)
Gara2 (mar 30/3, ore 20,30): Varese –Merano 4-3 d. r. (serie: 1-1)
Gara3 (gio 1/4, ore 19,30): Merano – Varese 4-1 (serie 2-1 Merano)
Ev. Gara4: (sab 3/4, ore 20,30): Varese – Merano
Ev. Gara5: (mar 6/4, ore 20,30): Merano – Varese

Damiano Franzetti
damiano.franzetti@varesenews.it

VareseNews è da anni una realtà editoriale, culturale e sociale fondamentale per il territorio. Ora hai uno strumento per sostenerci: unisciti alla membership, diventa uno di noi.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 01 Aprile 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.