“Poesie in bottiglia“ contro la noia, la ricetta per i giovani arriva da Cadegliano Viconago

Una richiesta di attenzione da parte dei ragazzi chiusi in casa e costretti a rinunciare alla loro prima socialità. La proposta dell'associazione culturale “La Rondine", rivolta ai più giovani

Generica 2020

Nasce da una prima segnalazione da parte degli insegnanti dei ragazzi adolescenti e preadolescenti l’idea di aprire un’altra volta alla voce dei più giovani le ali della Rondine, associazione culturale di promozione sociale di Cadegliano Viconago. Dopo il Premio Letterario conclusosi dopo cinque edizioni di grande successo, La Rondine organizza un concorso internazionale di poesia, un modo di dare voce ancora una volta al mondo dei ragazzi, che in questo periodo di pandemia hanno visto spesso ignorate le loro esigenze più profonde: l’idea base del progetto “S.O.S Poesia in una bottiglia” nasce dalla constatazione che, nonostante oggi i giovani siano sempre “connessi” con i loro amici reali e virtuali grazie alle nuove tecnologie e utilizzino con disinvoltura i vari social network, è bastata l’interruzione della quotidianità e della presenza reale del gruppo amicale per
scatenare una vera tempesta di disagio, di alienazione, di vera sofferenza.

Le conseguenze psicologiche dell’isolamento degli studenti delle scuole medie e superiori e della didattica solo e sempre a distanza hanno devastato l’orizzonte emotivo e sentimentale dei ragazzi e, da qui, il loro ripiegarsi sulla voce più intima e sofferta del linguaggio poetico. Sono giunte spontaneamente al Direttivo alcune brevi poesie, così dense e toccanti di significato da muovere ancora una volta il Comitato della Rodine e la presidente Aleksandra Damnjanovic a inventare un modo per portarle alla ribalta dell’attenzione di insegnanti, genitori e, perché no, anche dei rappresentanti delle istituzioni che hanno nelle loro mani il destino delle nuove generazioni.

Dal 15 aprile al 15 settembre solo attraverso il canale della posta elettronica all’indirizzo della Rondine potranno affluire le poesie dei ragazzi dal 12 ai 19 anni, saranno come sempre lette e selezionate da una giuria qualificata che ne deciderà o meno la pubblicazione in un’antologia che proseguirebbe, idealmente, la serie delle precedenti edizioni del Premio letterario.

Il momento contingente non permetterà altre forme di premialità, ma sarà interessante per tutti scoprire in quali forme il linguaggio poetico, anche e soprattutto come uscita trasgressiva dalle regole stringenti della lingua scritta, si può esprimere nelle forme e nelle modalità che oggi si declinano, per esempio, nei testi della musica RAP, nei versi liberi e nelle forme più consone alla modernità e giovinezza degli interessati. Nulla vieta che i brevi componimenti siano integrati da progetti grafici, rigorosamente in bianco e nero. Il contributo essenziale degli insegnanti di lettere e arte degli istituti medi e medi superiori garantirà un auspicabile successo di partecipazione alla nuova iniziativa della Rondine.

Info: E-mail: larondine2011@libero.it
Facebook: https://www.facebook.com/#!/Premio-Letterario-La-Rondine-606147819523741/

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 07 Aprile 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.