Rimosso l’ultimo ostacolo, dall’8 aprile il mercato di Varese può già traslocare in piazza Repubblica

Il Tar ha respinto la richiesta cautelare di un ambulante che si era opposto al trasferimento, decretando il definitivo via libera allo spostamento

Generica 2020

Adesso è davvero tutto pronto per l’imminente trasferimento del mercato di Varese da piazzale Kennedy in piazza Repubblica.

E non si parla solo dell’ordinanza che istituisce divieto di sosta nella zona del teatro, di cui abbiamo appena parlato, o del completamento degli arredi urbani della piazza, dove la nuova pavimentazione è ultimata, mentre si stanno rifinendo i servizi dedicati agli operatori ambulanti.

C’era infatti un elemento di incertezza in più, che ora è rimosso: il Tar ha respinto la misura cautelare contenuta nel ricorso di un ambulante che non era favorevole al cambiamento e che contestava i criteri di formazione delle graduatorie definitive: con il respingimento della misura cautelare la questione non è ancora decisa nel merito, ma lo spostamento del mercato è possibile.

Ora, quindi, si prevede anche una data precisa per il trasloco: giovedì 8 aprile 2021.

Spostamento  che, naturalmente, avverrà secondo le norme covid: se saremo in zona rossa, solo per gli alimentari, se saremo in zona arancione anche per il resto delle bancarelle.

Stefania Radman
stefania.radman@varesenews.it

Il web è meraviglioso finchè menti appassionate lo aggiornano di contenuti interessanti, piacevoli, utili. Io, con i miei colleghi di VareseNews, ci provo ogni giorno. Ci sosterrai? 

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 02 Aprile 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da carlo196

    Sarebbe interessante sapere la motivazione per cui l’ambulante in questione ha fatto ricorso al TAR per impedire il trasloco che, a quanto pare, è gradito sia alla maggioranza di loro che alla clientela. Il colmo sarebbe che costui facesse parte di coloro non in regola con il pagamento delle varie imposte dovute sia al Comune che allo Stato.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.