Torna la Fiera del Disco: fissate tre nuove date

Il Comune e l'Associazione Culturale 33&45 hanno organizzato gli eventi che, nel rispetto delle norme di sicurezza, si svolgeranno il 20 giugno, il 26 settembre e il 28 novembre

La fiera del disco e del vinile a Varese

L’allentamento delle misure restrittive imposte dalla pandemia consente nuovamente l’organizzazione di eventi in presenza, pur nel rigoroso rispetto delle norme di prevenzione. In attesa di novità sul coprifuoco, l’assessorato ai Grandi Eventi di Busto Arsizio, guidato da Paola Magugliani sta lavorando per gli eventi che si svolgeranno in orario diurno, tra cui Fiera del disco di Busto Arsizio, evento promosso dall’Associazione Culturale 33&45.

Ormai consolidata nel calendario cittadino degli eventi, la manifestazione, come tutte le altre, nel 2020 era stata sospesa.
Nel 2021 saranno tre le edizioni dell’iniziativa: la prima si svolgerà all’aperto, nel cortile del municipio il 20 giugno, in ottemperanza alle direttive del decreto in fase di approvazione. (invece del 13 giugno al museo del Tessile, come precedentemente previsto e segnalato). Seguiranno poi un’edizione autunnale il 26 settembre e un’edizione prenatalizia il 28 novembre, entrambe programmate nelle sale del museo del Tessile, ma ovviamente tutta l’organizzazione dipenderà dall’andamento della pandemia e dalle norme che saranno in vigore.

«Abitualmente organizzavamo due eventi all’anno, molto attesi, in primavera e in autunno – afferma l’assessore Magugliani -; questo è un anno particolare e quindi abbiamo pensato a tre diverse occasioni per offrire agli appassionati la possibilità di partecipare, confidando che l’andamento della pandemia lo permetta. La terza data, programmata non a caso a ridosso delle feste, si presenterà con sorprese e novità particolari che porteranno gente da tutto il Nord Italia. Questa iniziativa ha sempre avuto un grande successo perché permette di rievocare gli anni in cui la musica non veniva scaricata da internet ed erano i tempi d’oro dei vinili a cui molti guardano con nostalgia, tanto che le produzioni hanno ricominciato a stampare dischi in vecchio formato».

Nelle edizioni precedenti, l’Associazione Culturale 33&45 coinvolgeva numerosi espositori provenienti da varie regioni italiane per un evento in grado di soddisfare ogni palato: dal più raffinato collezionista, al curioso appassionato, a chi è sempre in cerca di buoni affari di seconda mano.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 24 Aprile 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.