A Varese il primo mercato di piazza Repubblica a pieno regime è sotto la pioggia

Malgrado la pioggia, sembra che il debutto prometta bene per chi ha le bancarelle in piazza Repubblica, per la prima volta a pieno regime

Primo giorno di mercato in piazza Repubblica con la pioggia

Il mantra è uno solo, tra gli ambulanti: «Mercato bagnato, mercato fortunato». Malgrado la pioggia, sembra che il debutto prometta davvero bene per chi ha le bancarelle in piazza Repubblica e che oggi, lunedì 12 aprile 2021, per la prima volta sono nella nuova sede a pieno regime, poichè .

Galleria fotografica

Primo giorno di mercato in piazza Repubblica con la pioggia 4 di 39

CHI L’HA GIÀ PROVATO: “GENTE NUOVA E CURIOSITÀ, SIAMO CONTENTI”

Chi ha già esposto i suoi prodotti giovedì e sabato scorsi, cioè gli ambulanti che vendono alimentari e fiori e i bar, sono già soddisfatti di quello che hanno visto nella versione ridotta del mercato: «Anche se eravamo pochissimi, sia giovedì che sabato c’è stato movimento, e tanti erano i clienti nuovi – spiega una di loro – Magari è solo curiosità, ma il movimento qui è diverso. Con tutte le bancarelle la situazione non può che migliorare».

PER I RAPPRESENTANTI DEGLI AMBULANTI CONTENTEZZA, MA ANCHE UNO SGUARDO CRITICO

Per tutti gli altri si comincia con tante speranze, anche in una giornata di pioggia come questa. «Oggi è una giornata piovosa ma penso che la gente verrà lo stesso – commenta Daniele Marcello Tosi, responsabile Anva Confesercenti e ambulante con un banco di abbigliamento – L’unica paura che sento ancora è quella del parcheggio, e i timori sono due: il fatto che potrebbe riempirsi (si tratta però di 1500 posti, tre volte l’intero piazzale Kennedy, ndr) e i costi a lui legati: per quest’ultimo timore noi abbiamo già chiesto una convenzione, una scontistica per i nostri clienti: ci hanno promesso che ci sarà ma non è ancora operativa. Noi siamo comunque molto positivi».

Primo giorno effettivo anche per Rodolfo Calzavara. responsabile di Five Confcommercio Varese, che ha una bancarella di calzature, e che è più “attendista”: «Oggi primo giorno per me. I primi giorni di mercato saranno si assestamento, per rilevare anche le eventuali criticità, che raccoglieremo e presenteremo al comune per la prossima riunione».

NON E’ TUTTO ROSE E FIORI

Proprio Calzavara accenna ai problemi che la pioggia ha subito messo in evidenza: «Ci sono dei tombini che non raccolgono bene l’acqua, sono più alti della pavimentazione e alcuni banchi hanno davanti a loro una “pozza”: un problema che hanno anche i bagni – spiega Calzavara – l’entrata per i furgoni da via Magente, inoltre è un po’ piccola. Segnaleremo tutto al comune».

Indecisi se aprire o no i loro banchi anche chi ha i posteggi assegnati nel parcheggio dietro il teatro: alle nove non avevano ancora esposto la loro merce: «io ho un banco di intimo e mi preoccupa la pioggia e il vento. qui si rischia di bagnare tutto» spiega una di loro, mentre qualche curioso già guarda che banchi ci sono in quella zona più defilata.

Stessa indecisione anche per quelli, tra i 41  banchi in esubero il lunedì, che il mercato lo faranno in piazzale Kennedy in attesa di trasferirsi in piazzale De Gasperi, zona stadio: qualche furgone parcheggiato ma di fatto l’unico che espone e vende la merce è un fruttivendolo, che ha comunque diversi clienti in coda.

Stefania Radman
stefania.radman@varesenews.it

Il web è meraviglioso finchè menti appassionate lo aggiornano di contenuti interessanti, piacevoli, utili. Io, con i miei colleghi di VareseNews, ci provo ogni giorno. Ci sosterrai? 

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 12 Aprile 2021
Leggi i commenti

Galleria fotografica

Primo giorno di mercato in piazza Repubblica con la pioggia 4 di 39

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.