Il vento alimenta le fiamme, Squadre antincendio ancora al lavoro a Marchirolo

Per tutta la notte e anche nella giornata di Pasqua a turni le squadre antincendio hanno continuato a presidiare l'area boschiva che si trova nella zona alta di Marchirolo verso Ardena

Generica 2020

Sono proseguite per tutta la notte e continuano anche oggi, domenica di Pasqua, le operazioni di bonifica nell’area boschiva di Marchirolo interessata nella giornata di sabato da un incendio.

A turni le squadre antincendio hanno continuato a presidiare il bosco, che si trova nella zona alta di Marchirolo verso Ardena.

Con il vento che da ieri soffia nella zona, leggero ma costante, c’era il timore che in alcuni punti le fiamme potessero ripartire.

E così è stato, come conferma il Direttore delle operazioni di spegnimento Dario Bevilacqua:  «Sì purtroppo questa mattina l’incendio è ripartito in alcuni punti del sottobosco, ma la situazione al momento è sotto controllo. Le nostre squadre hanno continuato a lavorare senza interruzioni e continuano a lavorare dandosi il cambio e questa mattina sono stati effettuati altri lanci con l’ausilio dell’elicottero».

Incendio nei boschi di Marchirolo: “Case fuori pericolo, a Pasqua si torna sulla montagna”

 

 

di
Pubblicato il 04 Aprile 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da lenny54

    Visto che e’ scientificamente provato che gli incendi sono per il 99% opera dell’uomo, quanto e’ costato alla collettivita’ il gesto delinquenziale di chi l’ha provocato?

  2. massimiliano_buzzi
    Scritto da massimiliano_buzzi

    è costato tanto. ma tanto lo sappiamo che nella grande maggioranza dei casi questi fo****i piromani non vengono mai presi. quanto sarebbe utile istituire la pena dei lavori forzati contro costoro! condannarli a ripulire, bonificare e ripiantumare ogni singolo centimetro quadrato di territorio che devastano!

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.