Verso Milano-Varese. Ferrero: “Sfidiamo i migliori, siamo motivati”

A Pasquetta la Openjobmetis sfida l'Olimpia al Forum: la squadra di Messina ha centrato i playoff di Eurolega ma perso ad Atene e non avrà Roll, infortunato. Il capitano varesino: "Non siamo spaventati"

Openjobmetis Varese - AX Exchange Milano 70-96

Andrà in scena a Pasquetta il derby di basket tra l’Olimpia Milano e la Pallacanestro Varese. Le due biancorosse lombarde – che insieme mettono sul piatto qualcosa come 38 scudetti e 8 coppe dei campioni – si sfidano nel posticipo della 25a giornata (che per il resto si disputerà al Sabato Santo) con palla a due iniziale prevista per le ore 18,15 al Forum di Assago.

Una partita sulla carta impari, vista la profondità e la qualità della rosa a disposizione di coach Ettore Messina che deve provare a “blindare” il primo posto in campionato, oggi un po’ meno saldo per via delle sconfitte con Trento e Venezia. La AX Armani Exchange comanda il gruppo con 36 punti, quattro in più di Brindisi e Virtus Bologna e vanta la bellezza di 20 lunghezze di distacco sulla Openjobmetis che, pure, sta attraversando un bel momento di forma.

Datome e compagni arriveranno all’appuntamento dopo una settimana europea non semplice: l’Olimpia ha sì conquistato i playoff di Eurolega con la vittoria di Belgrado (Milano mancava dalla post-season da ben sette anni) ma giovedì sera ha perso al supplementare (86-83) sul campo del Panathinaikos una partita che sembrava già vinta e inoltre ha annunciato l’infortunio muscolare di Michael Roll. Il posizionamento sulla griglia dei quarti di finale quindi passerà dall’ultimo match della stagione regolare, il 9 aprile, in casa milanese contro l’Anadolu Efes del nostro amico Bryant Dunston.

In pratica, per provare a costruirsi qualche possibilità di vittoria, la Openjobmetis dovrà approfittare di un eventuale calo mentale o “energetico” della AX Exchange, un po’ quel che ha fatto Trento – appena “sculacciata” da Scola e compagni – nel match di quindici giorni fa, terminato con uno striminzito 61-60 per la Dolomiti Energia.

Openjobmetis Varese - Carpegna Prosciutto Pesaro 81-68

«La partita contro Trento è stata la conferma del momento che stiamo vivendo – spiega il capitano varesino, Giancarlo Ferrero, intervistato dall’ufficio stampa del club – Da un mese a questa parte ci stiamo allenando bene e con continuità tutti insieme ed i risultati si stanno vedendo; siamo stati bravi a vincere una gara contro una squadra che nell’arco dei 40′ ha messo in campo tanta aggressività. In vista di lunedì dovremo prendere quanto di buono abbiamo fatto come la capacità di reagire ai momenti non semplici all’interno della stessa partita. Affrontiamo i migliori e per questo siamo motivati, ma siamo consapevoli del fatto che, nella sfida, ci troveremo a fronteggiare momenti difficili e dovremo essere bravi a reagire insieme nella maniera giusta. L’Olimpia in questi giorni sta affrontando tantissime partite, ma è stata costruita per far fronte a questa situazione. Non siamo spaventati; è una partita di basket e vogliamo viverla con grande voglia ed entusiasmo perché sfidare i più bravi fa sempre fare qualcosa in più. Questo deve essere il sentimento che ci spinge ad affrontare la gara di lunedì. Intanto non dobbiamo guardare quello che fanno le nostre concorrenti, bensì continuare a lavorare su noi stessi; abbiamo sei partite davanti e dobbiamo concentrarci su questo a testa bassa. Il 2 maggio la alzeremo e vedremo dove saremo».

CLASSIFICA: Milano* 36; Brindisi**, V. Bologna 32; Sassari***, Venezia** 28; Treviso 24; Trieste 22; Pesaro*, Brescia* 18; F. Bologna*, VARESE*, Trento*, Cremona, Reggio Emilia 16; Cantù* 14.

Damiano Franzetti
damiano.franzetti@varesenews.it

VareseNews è da anni una realtà editoriale, culturale e sociale fondamentale per il territorio. Ora hai uno strumento per sostenerci: unisciti alla membership, diventa uno di noi.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 02 Aprile 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.