Vincenzo Nibali cade in allenamento vicino a Ponte Tresa: Giro d’Italia a rischio

Il campione azzurro risiede a Lugano e stava pedalando sulle strade del Canton Ticino. Frattura del radio destro, andrà subito sotto i ferri

vincenzo nibali

Dopo un ritiro in altura sul Monte Teide – il vulcano di Tenerife consueto teatro degli allenamenti dei corridori professionisti – a Vincenzo Nibali sono state fatali le strade di casa. Il campione siciliano, da tempo residente a Lugano, è caduto nella mattinata di oggi in Canton Ticino, nei pressi di Ponte Tresa, e ha riportato la frattura del radio all’altezza del polso destro.

Un infortunio che, in questo momento, è parecchio complicato: Nibali, che ha 36 anni e corre per la Trek-Segafredo, si stava preparando per correre il Giro d’Italia, la grande gara a tappe che il siciliano ha già vinto in due occasioni nel 2013 e nel 2016. A questo punto quindi la sua partecipazione è a rischio anche se lo “Squalo dello Stretto” si sottoporrà immediatamente a un’operazione chirurgica prevista già giovedì 15, sempre in Svizzera.

In vista del Giro il corridore azzurro avrebbe dovuto prendere parte al Tour of Alps – altra corsa a tappe che ha sostituito il “vecchio” Giro del Trentino – e alla Liegi-Bastogne-Liegi, una delle “classiche monumento” del ciclismo mondiale. Un programma che, nella migliore delle ipotesi, verrà cancellato: se dovesse farcela per la Corsa Rosa, Nibali probabilmente ci arriverà senza particolari allenamenti nelle gambe. La lotta contro il tempo è iniziata.

 

 

Damiano Franzetti
damiano.franzetti@varesenews.it

VareseNews è da anni una realtà editoriale, culturale e sociale fondamentale per il territorio. Ora hai uno strumento per sostenerci: unisciti alla membership, diventa uno di noi.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 14 Aprile 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.