Finisce il digiuno del Ramadan, festa (attenta) per i musulmani della zona di Gallarate e Malpensa

Grande sforzo logistico per assicurare distanziamento e precauzioni antiCovid in occasione della festa dell'Eid Al-Fitr: i fedeli del Gallaratese si sono riuniti al Ciglione, a Castano festa alla tensostruttura comunale

Generica 2020

Un momento di grande festa, al termine del mese dedicato dall’Islam al digiuno in ricordo della rivelazione del Corano: la festa della rottura del digiuno al termine del Ramadan.

È il giorno dell’Eid al Fitr, che i fedeli musulmani della zona di Gallarate e dintorni hanno festeggiato – con tutte le precauzioni antiCovid – al crossodromo del Ciglione di Malpensa, in territorio di Cardano al Campo. Mentre nella zona a Sud di Malpensa il punto di riferimento è stata Castano Primo (foto di apertura), sede di una significativa comunità.

Cinquecento persone negli ampi spazi del crossodromo del Ciglione

Circa 500 le persone presenti, «da Gallarate, Cardano, Cavaria, qualcuno da Busto» dice Abdul Jabbar, della comunità gallaratese. «Abbiamo fatto tutto per assicurare l’attenzione al contagio e, anche le forze dell’ordine hanno verificato che abbiamo lavorato bene, con distanziamento, mascherine, percorsi di ingresso e uscita».

Durante il mese di Ramadan i fedeli si trovavano al venerdì per la preghiera a Sciarè, anche quella attuata con doverosa attenzione (come riconosciuto indirettamente anche da osservatori “esterni”). Ma il momento dell’Eid-al-Fitr attrae molte più persone e prevede anche – sostanziale – la rottura del digiuno con cibi, quindi serviva più spazio.

Dopo la preghiera dell’alba, il Salat al-Fajr, è iniziato il vero e proprio momento di gioia, mentre risuonavano continui gli appelli a rispettare le misure di prevenzione.

Generica 2020
Al Ciglione

Una presenza senza (più) polemiche

I fedeli musulmani l’hanno trovato a Cardano al Campo, che ormai da anni fa da punto di riferimento per i grandi momenti comunitari, un po’ per tutta la zona del Gallaratese. L’accoglienza a Cardano avviene ormai senza grandi polemiche: vengono presi accordi per l’uso di aree private e al contempo c’è un confronto con l’amministrazione comunale, si è passati da quella a guida centrosinistra (Angelo Bellora) a quella di centrodestra (Maurizio Colombo).

«Vogliamo veramente dire grazie al sindaco Colombo e alla sua giunta, che come negli anni precedenti ci hanno accolto qui a Cardano» conclude Jabbar. «E ringraziamo il presidente Motta che ci ha confermato fiducia nell’uso di questo spazio».

Generica 2020
La preghiera al Ciglione: anche se all’aperto, le distanze tra i tappetini erano controllate dagli addetti della comunità

La festa della fine del Ramadan a Castano Primo

Nella zona Sud intorno a Malpensa i fedeli fanno riferimento in parte alla comunità di Novara, in parte al centro di Castano Primo.
Qui il Comune ha «messo a disposizione con piacere la tensostruttura», spiega il sindaco Giuseppe Pignatiello.

Generica 2020
La sanificazione della tensostruttura a Castano

Il Comune ha chiesto protocolli stringenti e lo stesso sindaco, portando gli auguri a «una parte importante della nostra comunità», ha voluto complimentarsi con i fedeli musulmani per aver «gestito con precisione» i protocolli che prevedevano igienizzazioni, misurazione della temperatura e sanificazioni.

Roberto Morandi
roberto.morandi@varesenews.it

Fare giornalismo vuol dire raccontare i fatti, avere il coraggio di interpretarli, a volte anche cercare nel passato le radici di ciò che viviamo. È quello che provo a fare a VareseNews.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 13 Maggio 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.