Novità in consiglio comunale a Casorate: si dimette Cinzia Scandolara, entra Stoppa

La consigliera di minoranza di Casorate Aperta lascia il seggio per inattesi impegni professionali. «Onorata dell'incarico che ho ricoperto». Il subentrante: «Grazie a Cinzia, spero resti vicina a noi»

Casorate Sempione consiglio comunale 2020

Si è dimessa Cinzia Scandolara consigliere comunale uscente di Casorate Aperta, forza di opposizione a Casorate Sempione. A lei subentra Simone Stoppa, primo dei non eletti nel 2020. «Sono stata onorata dell’incarico che mi avete affidato e ve ne sono estremamente grata» dice oggi la consigliera dimissionaria. «Mi vedo costretta a dover rinunciare a questa importantissima carica poichè una serie di inaspettati impegni inderogabili legati alla mia sfera professionale sono sopravvenuti. Auguro a tutto il team di Casorate Aperta un buon proseguimento dei lavori e al consigliere entrante Stoppa di saper essere all’altezza, e ne sono certa, dell’impegno preso con i nostri elettori».

Simone Stoppa, 30 anni e biochimico «di professione e passione» come scherzosamente dichiara: «Innanzitutto voglio ringraziare Cinzia, ma non ringraziarla così tanto per farlo, credo che Cinzia sia una donna pazzesca! Un pozzo infinito di conoscenza del territorio e delle dinamiche che rapportano noi e il mostro ecologico chiamato Malpensa». Scandolara, oltre che consigliere comunale, è anche attivista del “Comitato salviamo la Brughiera”, che si batte contro la realizzazione della nuova ferrovia Gallarate-Malpensa e più in generale per un corretto rapporto con l’aeroporto (nel 2020 era stata la più votata nelle file dell’opposizione). «È sempre stata in prima fila nella lotta all’ingiustizia sociale di dover accettare a testa bassa le imposizioni di un sistema governante che guarda solo alla parte economica dei propri progetti» continua Stoppa.

«Quindi, il mio grazie, vuole essere il grazie di chi si è sentito difeso dalla sua instancabile voglia di pretendere giustizia. Spero che, ma ne sono ovviamente certo, rimanga accanto a noi nei momenti bui che stiamo per attraversare! Sono certo che il lavoro da fare è tanto, ma non mi spaventa, il dovere della minoranza è quello di controllare l’operato della maggioranza e farsi tutore dell’opinione di tutti. Sono pronto a rivestire il mio ruolo a tutela di tutti coloro i quali non si sentono attualmente rappresentati dall’attuale amministrazione».

Stoppa conclude con una frase «che ho scolpita nel cuore»: “Dietro ogni articolo della Carta Costituzionale stanno centinaia di giovani morti nella Resistenza. Quindi la Repubblica è una conquista nostra e dobbiamo difenderla, costi quel che costi”. Una citazione di Sandro Pertini, antifascista, partigiano, padre costituente e infine Presidente della Repubblica.

Roberto Morandi
roberto.morandi@varesenews.it

Fare giornalismo vuol dire raccontare i fatti, avere il coraggio di interpretarli, a volte anche cercare nel passato le radici di ciò che viviamo. È quello che provo a fare a VareseNews.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 04 Maggio 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.