Cade in gara al crossodromo, grave il pilota di Venegono Superiore Raffaele Giuzio

L’incidente si è verificato ieri in provincia di Reggio Emilia, durante le prove a cronometro del campionato italiano di motocross Prestige

Generica 2020

Il giovane pilota di motocross Raffaele Giuzio, di Venegono Superiore, è ricoverato in gravi condizioni all’ospedale Maggiore di Bologna dopo essere caduto ieri pomeriggio durante una delle prove del campionato italiano di motocross Prestige.

L’incidente si è verificato sulle piste del crossodromo Rio Rocca a Veggia, in provincia di Reggio Emilia, durante le prove a cronometro.

Inizialmente non sembrava che il pilota avesse riportato gravi conseguenze, dal momento che era cosciente e parlava con i medici e il suo team. Tenuto in osservazione dai sanitari Giuzio si è aggravato nel pomeriggio ed è stato portato in codice rosso all’ospedale bolognese con l’elisoccorso.

Raffaele Giuzio, che oggi ha 19 anni, ha esordito giovanissimo, dimostrandosi fin da subito un potenziale campione delle due ruote.

A 13 anni aveva già mostrato grandi potenzialità, trionfando nella tappa varesina del Campionato Italiano Junior di motocross, al Ciglione di Cardano al Campo, vincendo le due manche e la classifica finale della classe 85 cc. Senior mostrando una certa superiorità rispetto al resto del lotto.

Da allora in si anni Giuzio è cresciuto ulteriormente, portando a casa ottimi risultati e confermandosi tra i milgiori piloti italiani di motocross in circolazione.

(Foto di Roberto Grande, dalla pagina Facebook del pilota)

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 20 Giugno 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.