Furto al bar davanti al tribunale di Busto Arsizio, il ladro scappa con l’incasso

Amarezza e delusione per il proprietario che, dopo un anno e mezzo di limitazioni a causa della pandemia, ora deve fare i conti anche con la microcriminalità

bar tribunale busto arsizio

Furto nella serata di ieri, giovedì, al bar “Il solito posto”, proprio davanti al tribunale di Busto Arsizio. Un uomo, dall’apparente età di 40 anni, si è introdotto nel locale approfittando del fatto che il proprietario era nella zona esterna per sparecchiare i tavoli e, con gesti veloci, si è introdotto nella zona della cassa per rubare l’intero incasso di giornata e anche il portafoglio del gestore. In tutto ha rubato circa 300 euro.

Peccato che il soggetto sia stato ripreso dalle videocamere di sorveglianza del locale. Il ladro, vestito con pantaloncini e maglietta nera, è entrato nel bar a volto scoperto e solo una volta all’interno ha pensato di mettere la mascherina. Questo errore ha permesso alle telecamere di riprendere l’uomo in volto. Il tutto è stato consegnato ai Carabinieri per la denuncia.

Tanta amarezza per Mauro, la vittima del furto, dopo un anno e mezzo vissuto con tutte le limitazioni causate dalla pandemia che hanno messo a dura prova il bilancio dell’attività: «Fosse successo in un periodo di serenità economica non mi avrebbe fatto così male. Pensavo, come molti, che ne saremmo usciti migliori da questa pandemia ma queste vicende mettono a dura prova la fiducia nel prossimo».

Orlando Mastrillo
orlando.mastrillo@varesenews.it

Un cittadino bene informato vive meglio nella propria comunità. La buona informazione ha un valore. Se pensi che VareseNews faccia una buona informazione, sostienici!

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 18 Giugno 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.