Gli studenti della Scuola Europea a lezione di “Istituzioni Ue”

L'incontro di giovedì 24 giugno con l’Ufficio del Parlamento europeo di Milano è stato un ottimo spunto scolastico per gli studenti dell'istituto varesino

scuola europea varese

Giovedì 24 giugno gli alunni della Scuola Europea di Varese hanno avuto l’opportunità di approfondire, attraverso diverse attività ludiche, qual è il ruolo delle istituzioni dell’Unione Europea e che impatto hanno sull’evoluzione democratica della nostra società. L’evento è stato destinato agli studenti della scuola primaria si è svolto in diverse lingue: italiano, inglese e francese.

Quest’esperienza, unica nel suo genere, è stata possibile grazie alla collaborazione ed alla partecipazione dell’Ufficio del Parlamento europeo a Milano, che, attraverso una delegazione guidata da Maurizio Molinari, direttore dell’Ufficio, ha avuto l’occasione di conoscere il prestigioso istituto scolastico varesino. La collaborazione tra le due istituzioni non è certo casuale, considerando sia la comune natura europea di entrambe, sia il fatto che alcuni alunni della scuola varesina abbiano già partecipato nel mese di aprile 2021, ad un incontro internazionale, svoltosi in modalità remota, dal titolo L’Europa siamo noi, organizzato dall’Associazione Italia-Moldova di Besozzo, evento collaterale al progetto editoriale Eureka, con la partecipazione  dell’Ufficio del Parlamento europeo a Milano e dei giovani volontari aderenti alla piattaforma: insieme-per.eu.

Nella Scuola Europea di Varese, unica istituzione scolastica di questo genere sul territorio italiano, più di 1.300 alunni di 50 nazioni diverse studiano in un contesto multilinguistico ed interculturale, preparandosi a diventare i futuri cittadini dell’Unione Europea. L’evento svolto rappresenta, infatti, l’inizio di un percorso educativo destinato a promuovere lo spirito europeo all’interno dell’istituto scolastico varesino nell’anno della Conferenza sul futuro dell’UE, perché come ha affermato Maurizio Molinari: «I bambini di oggi sono i cittadini europei di domani. Dobbiamo dare loro, sin da piccoli,  l’opportunità di conoscere meglio l’Unione europea in cui vivono, perché se vogliono migliorare questa inedita e affascinante creatura che si chiama UE devono innanzitutto capire come funziona».

Nel corso del prossimo anno scolastico saranno previsti diversi momenti di approfondimento e di sensibilizzazione verso le tematiche europee che renderanno ancor più consapevoli e solidali i nuovi cittadini dell’UE.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 24 Giugno 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.