Musica nelle Residenze Storiche 2021, undici Comuni ripartono dalla cultura

Torna la rassegna più attesa dell'estate varesina: dodici concerti nelle ville e nelle corti antiche della provincia. Musica alla portata di tutti per vivere e respirare l'arte. Tutto il programma

Musica nelle residenze storiche 2021

Undici Comuni e dodici concerti: non una rassegna musicale ma un vero “inno alla vita”. Si parla tanto di ripartenza e la Rassegna di Musica nelle Residenze Storiche è, di fatto, una ripartenza in piena regola. Al centro della diciassettesima edizione presentata oggi, lunedì 21 giugno in sala Triacca ad Azzate, l’amore per la musica, la cultura, i luoghi storici della nostra provincia. L’idea che sta alla base di questa manifestazione è stata illustrata dal sindaco di Azzate Gianmario Bernasconi: «Offrire a tutti musica di qualità, a costi contenuti o a prezzo simbolico. Ma non solo, dare la possibilità alle persone di visitare le più belle residenze storiche e private del territorio, le chiese e le aziende di interesse storico. Devo ringraziare tutti i sindaci che hanno deciso di partecipare a questa iniziativa di cui Azzate è capofila: io credo molto nel piano nazionale di ripresa e resilienza e questa rassegna ci rientra in pieno».

La Rassegna di Musica nelle Residenze Storiche è stata organizzata con la collaborazione dell’assessore alla Cultura di Azzate Enzo Vignola e della responsabile della biblioteca Marica Casagrande.

«Abbiamo qui un gruppo di amministratori, operatori e di mecenati che con il loro impegno e le loro risorse permettono la realizzazione della manifestazione -ha aggiunto il direttore artistico della rassegna Mario Roncuzzi.  Tutto cominciò nella primavera del 2005, oramai 15 anni fa, quando gli allora amministratori del Comune di Azzate pensarono di far conoscere le bellezze artistiche del loro territorio. Il mezzo per arrivare allo scopo fu subito individuato negli spettacoli. Fu una scelta vincente. Il pubblico rispose entusiasta fin dalla prima serata. La strada era segnata. Da allora non ci siamo più fermati, moltiplicando gli appuntamenti, accogliendo nuove amministrazioni, proponendo fantastiche ambientazioni e, soprattutto, invitando grandi interpreti per grandi spettacoli, spesso giovani promesse ora lanciate a livello mondiale».

Oltre ai Comuni che da sempre aderiscono all’iniziativa quest’anno si sono aggiunti Varese, Albizzate, Cazzago Brabbia, Sumirago e Gazzada Schianno che torna dopo un periodo di sospensione: dimore storiche che ospiteranno concerti di altissimo livello ma alla portata di tutti. «Questa è la rassegna del raddoppio, perché raddoppiamo gli eventi – ha aggiunto ancora Roncuzzi – Ci sono concerti gratuiti ed altri che avranno un costo quasi simbolico. La serata di Varese, che quest’anno per la prima volta ha aderito all’iniziativa, ha un biglietto dal costo di 15 euro ma il ricavato andrà in beneficenza al Circolo della Bontà».

Cultura musicale e arte si mescoleranno per tutta la rassegna che anche quest’anno vede la partecipazione di sponsor importanti: al concerto di Daverio, all’interno della storica ditta Goglio sarà possibile anche ammirare la statua di San Longino che ha lasciato la fabbrica del Duomo ed è stata “prestata” alla Goglio che ne ha curato il restauro.

Unica limitazione a una festa lunga tutta l’estate saranno i posti contingentati: impossibile presentarsi all’ultimo momento, meglio organizzarsi e prenotare per tempo  

musica nelle residenze storiche 2021
.

 

Di seguito tutti gli appuntamenti in calendario e qui il dettaglio e il programma di ogni singolo concerto 

GIUGNO

InCanto della Natura
26 Giugno – 21:00 / 22:30
Sagrato Chiesa di San Carlo, Viale dei Caduti, 1
Cazzago Brabbia,
Gratuito

Quando canta Rabagliati a Galliate Lombardo, Villa Calmia
28 Giugno – 21:00 / 22:30
Villa Calmia, Strada della Vigna d’Oro, 4
Galliate Lombardo,
Gratuito

LUGLIO

Mozart e Haydn ai Giardini Estensi
7 Luglio – 21:00 / 22:30
Giardini Estensi, Via Sacco
Varese,
€15,00 (concerto benefico a favore del Circolo della Bontà)

Gli Archi dei Pomeriggi in Corte Caffi
15 Luglio – 21:00 / 22:30
Corte Caffi Buguggiate,
€3  – under 18 gratuito

Il Quartetto Elpìs al Castello di Casale Litta
18 Luglio – 21:00 / 22:30
Castello di Casale Litta, Vicolo San Francesco, 1
Casale Litta,
Gratuito

I Fiati dei Pomeriggi a Villa Castellani
23 Luglio – 21:00 / 22:30
Villa Castellani, Via Benizzi Castellani, 1
Azzate, VA 21022 Italia + Google Maps
€3 – under 18 gratuito

Plaisir d’amour a Villa Molino
24 Luglio – 21:00 / 22:30
Villa Molino, Via San Lorenzo, 21
Sumirago,
Gratuito

AGOSTO

I Pomeriggi Musicali ad Inarzo
1 Agosto – 21:00 / 22:30
Sagrato SS. Pietro e Paolo Inarzo,
Gratuito

Luster Brass ad Albizzate
7 Agosto – 21:00 / 22:30
Ex Locanda Gran Bretagna, Via Monte Rosa
Albizzate,
Gratuito

Spiritual Trio a Villa Orsi
28 Agosto – 21:00 / 22:30
Villa Orsi, Piazza Cairoli
Azzate,
Gratuito

SETTEMBRE

Sing Sing Swing alla ditta Goglio
4 Settembre – 21:00 / 22:30
Ditta Goglio Spa, Via dell’Industria, 7
Daverio,
Gratuito

Luster Brass a Villa Necchi della Silva
5 Settembre – 21:00 / 22:30
Villa Necchi della Silva, via Giuiseppe Verdi
Gazzada Schianno,
Gratuito

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 21 Giugno 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.