Pozzecco ricomincia da Milano: sarà il vice di Ettore Messina

Dopo l'addio da Sassari, l'ex playmaker dei Roosters prenderà posto sulla panchina dell'Olimpia. Il "Poz" scelto dopo un ballottaggio con Massimo Bulleri

pallacanestro varese basket

Sposato e tesserato per l’Olimpia Milano: non è più il Pozzecco dei tempi d’oro!
Passateci la battuta, che però contiene due notizie di stretta attualità: la “Mosca Atomica”, uno dei grandi protagonisti dello scudetto dei Roosters nel 1999, dopo il matrimonio con la sua Tanya avvenuto a Formentera nei giorni scorsi, è stato ingaggiato dalla AX Armani Exchange con il ruolo di assistente allenatore.

Il “Poz”, fresco di separazione dalla Dinamo Sassari (con la quale ha vinto una Supercoppa e una Fiba Europe Cup nel 2019), sarà infatti il vice di Ettore Messina sulla panchina della formazione milanese. Una occupazione che non dev’essere vista come un declassamento: molte squadre d’alto rango affidano spesso quel ruolo a coach con esperienze da capo allenatore visto il livello di gioco e la mole di partite che si trovano a dover giocare tra campionato, Eurolega e altre manifestazioni.

Per questo incarico il ballottaggio aveva coinvolto un altro ex varesino, Massimo Bulleri, che ha da poco lasciato la panchina della Openjobmetis e che da giocatore ha lavorato a lungo alle “dipendenze” di Messina. A quanto pare però, l’Olimpia ha optato per Pozzecco, il quale aveva già svolto questo tipo di ruolo al Cedevita Zagabria, accanto a Veljko Mrsic. La società milanese dovrebbe ufficializzare a breve la notizia che riguarda l’ex playmaker, oggi 48enne, il quale sostituirà Tom Bialaszewski.

Damiano Franzetti
damiano.franzetti@varesenews.it

VareseNews è da anni una realtà editoriale, culturale e sociale fondamentale per il territorio. Ora hai uno strumento per sostenerci: unisciti alla membership, diventa uno di noi.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 29 Giugno 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.