Pochi i ricoverati per Covid all’Asst Valle Olona che programma di liberare gli ospedali di Saronno e Gallarate

Sono 23 i degenti nei reparti dei tre presidi dove non si registrano persone in attesa in PS con tampone positivo

ospedale busto arsizio

Ventitré pazienti Covid. L’Asst Valle Olona si avvia a chiudere definitivamente questa lunga e complessa ondata pandemica iniziata lo scorso ottobre e che ha avuto un ulteriore picco a febbraio. Anche questa settimana, non si registrano persone positive al tampone in attesa in pronto soccorso.

I degenti sono suddivisi, al momento, nei tre presidi, ma, entro fine mese, si pensa di accentrarli al Circolo di Busto dove oggi ce ne sono 11 tra reparto Covid e malattie infettive, di cui 2 con la Cpap, a Gallarate 7 ( con 2 assistiti con la Cpap)  e a Saronno 5. Tutti sono ricoverati nei reparti dedicati alla patologia provocata dal SarsCoV2CoV2 ma non in terapia intensiva ormai “free” dalla scorsa settimana.

Afferma il Direttore medico dell’Ospedale di Busto Arsizio, dottoressa Adelina Salzillo: «Prosegue il trend positivo di discesa dei ricoveri per Coronavirus, speriamo entro fine mese di poter chiudere le degenze Covid negli Ospedali di Gallarate e Saronno e concentrare la degenza sul Presidio di Busto Arsizio, Hub per questa patologia. Naturalmente per la sicurezza di operatori e pazienti verranno mantenuti nei Pronto Soccorso aziendali percorsi e aree di valutazione dedicate per i soggetti con sintomi potenzialmente riconducibili a Covid-19».

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 21 Giugno 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.