Scherma, Cammilletti della Pro Patria è campionessa regionale di fioretto

L'atleta dell'accademia Felli di Busto Arsizio ha superato la campagna di sala Wendy Testa. Nel maschile Filippo Bonfanti è stato battuto da Luca Como

pro patria scherma

Si sono chiusi con le prove di fioretto maschile e femminile i Campionati Regionali Assoluti di scherma per la Lombardia. Nella prova di fioretto maschile, il titolo è andato a Luca Como della Brianza Scherma, che in finale ha superato Filippo Bonfanti della Pro Patria et Libertate per 15-7.

Sul terzo gradino del podio sono saliti Filippo Maria Gasparotti della Scherma Bresso (sconfitto per 15-7 da Bonfanti in semifinale) e Filippo Galli dell’Accademia Scherma Gallaratese (battuto 15-4 da Como). A completare i primi otto piazzamenti: Leonardo Contini (Club Scherma Leonessa), Carlo Luigi Rovere (Nuovo Ambrosiano), Filippo Tanzini (Club Scherma Leonessa), Edoardo Zorzan (Circolo della Spada Mangiarotti).

In quella di fioretto femminile, vittoria per Marta Cammilletti (nella foto) della Pro Patria et Libertate Busto Arsizio, che in finale ha superato la compagna di sala Wendy Testa col punteggio di 15-9. A completare il podio, un’altra atleta bustocca della Pro Patria, Sophie Bardes (sconfitta in semifinale da testa col punteggio di 15-13) e Paola Quadri della Polisportiva Scherma Bergamo (battuta 15-4 da Cammilletti).

Nelle prime otto si piazzano anche: Larissa Francesca Pensa (Pro Patria et Libertate Busto Arsizio), Rebecca Bonardi (Accademia Scherma Gallaratese), Gloria Brambilla (Club Scherma Leonessa), Margherita Maria Aventi (Accademia Scherma Gallaratese).

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 13 Giugno 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.