“Stucca” il muro col fumo a Varese, ma la polizia lo vede e lo arresta

A tradire il 25enne, vecchia conoscenza degli uffici di piazza Libertà, l'occhio dei poliziotti di quartiere che sono subito intervenuti

hascisc 600

Il fumo nel muro come fosse stucco, lasciato lì per non essere visto se non dal proprietario. Peccato che la polizia ha visto tutto e ha fatto scattare le manette.

È successo nel tardo pomeriggio di mercoledì scorso quando la polizia di stato di Varese ha arrestato, in piazza della Repubblica, un cittadino gambiano, di 25 anni, già noto alle Forze dell’Ordine, per spaccio di sostanze stupefacenti.

I poliziotti di quartiere, durante il servizio di pattugliamento del centro cittadino, hanno notato il giovane intento ad occultare un oggetto all’interno della fenditura di un muro.

Insospettiti dall’atteggiamento del ragazzo, hanno aspettato che si allontanasse per andare a verificare cosa avesse nascosto e, come previsto, hanno recuperato un sacchetto contenente otto dosi già confezionate di hascisc pronte per lo spaccio, per un peso complessivo di circa 50 grammi.

Pochi minuti dopo, come previsto, il venticinquenne è andato sul posto dove aveva nascosto il pacchetto in questione ma, con sorpresa, ad aspettarlo ha trovato i poliziotti ai quali non è rimasto altro da fare che arrestarlo. La sua perquisizione ha permesso, inoltre, di rinvenire altra droga dello stesso tipo e confezionamento.

Nel corso dell’udienza di convalida dell’arresto il Giudice ha dato il nulla osta all’espulsione e, pertanto, lo straniero è stato accompagnato al C.P.R. di Milano in attesa del definitivo rimpatrio.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 11 Giugno 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.