Uniti per Vergiate tenta la staffetta: Daniele Parrino candidato per il dopo Leorato

Già Vicesindaco, assessore e braccio destro del primo cittadino da quindici anni, quando Parrino e Leorato hanno cominciato il loro impegno politico dai banchi dell’opposizione

daniele parrino

Uniti per Vergiate tenta la staffetta e per il dopo Leorato punta su una scelta quasi naturale: candidato sindaco alle prossime elezioni amministrative sarà Daniele Parrino, già Vicesindaco, assessore e braccio destro del primo cittadino da quindici anni, quando insieme hanno cominciato il loro impegno politico dai banchi dell’opposizione.

In mezzo ci sono stati però dieci anni di amministrazione e soprattutto un risultato netto e indiscutibile in termini di consenso: l’ultimo mandato di Leorato è stato deciso alle urne con il 73%.

«Sono grato e contento al nostro gruppo per avermi scelto – spiega Parrino -. Sento nei loro confronti e nei confronti dei cittadini una forte responsabilità perché la sfida non è solo quella di condurre alla vittoria una squadra che lavora bene ma anche di continuare a lavorare per il bene della comunità come siamo convinti di aver fatto in questi anni».

Parrino sarà alla guida di una lista che potrà fare conto sulla provata esperienza di alcuni volti storici ma anche su un importante rinnovamento: «Ci saranno diversi giovani ma sveleremo tutta la squadra durante la presentazione ufficiale del 10 luglio al bosco di Capra».

daniele parrino

Intanto Parrino parte dalla consapevolezza per il proprio ruolo: «Sono molto felice e motivato di questa fiducia che vedo riposta nei miei confronti – spiega il neo candidato sindaco -. Di certo so che per me o per qualunque altro sindaco arrivare dopo Maurizio Leorato non sarà una sfida facile».

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 16 Giugno 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.