Quando il volontario è anche un regista, al via le riprese del corto sulla Croce Rossa di Legnano

Dall'idea di Ciro Tomaiuoli, volontario della Cri legnanese e regista diplomati all'Icma, nasce un cortometraggio ambientato nella sede di via Pontida

film croce rossa legnano

Sono iniziate le riprese del cortometraggio “7+” dedicato alla Croce Rossa; dopo mesi in cui hanno lavorato alla fase di pre- produzione finalmente sono inziate le riprese nella sede della Croce Rossa di Legnano. La sede è stata “invasa” da materiale tecnico, allestita per il set da una troupe di 25 tecnici professionisti, ognuno con un compito ben preciso da svolgere.

Il regista del film è Ciro Tomaiuoli, un giovane volontario della Croce Rossa di Legnano che ha studiato cinema all’Istituto cinematografico Antonioni di Busto Arsizio: «Ringrazio tantissimo i miei colleghi della Cri per aver capito e assecondato le nostre richieste sacrificando i loro spazi relax durante i turni di emergenza. Un particolare ringraziamento va ad Andrea Ciocia e a Luca Roveda perché si sono messi a disposizione per qualsiasi nostra esigenza e ci hanno permesso di svolgere un ottimo lavoro. La troupe è meravigliosa ed è composta da professionisti del settore. Il cast é molto preparato e sono davvero felice perché posso ultimate alcuni piccoli dettagli con loro… nel complesso mi ritengo super soddisfatto della squadra, tutti i reparti lavorano in sintonia e siamo una vera e proria macchina di produzione. Le riprese non sono ancora finite ma siamo fiduciosi che questo progetto possa avere un ottimo riscontro da parte del pubblico».

Tommaso Leotta, sceneggiatore, Data Manager e dronista è orgoglioso del lavoro: «Oltre ad aver scritto la sceneggiatura, mi sto occupando dello scarico del materiale e delle riprese con il drone. Vedere degli attori professionisti recitare – benissimo – parole scritte da me, è un’emozione unica e immensa. Attendo con ansia il risultato finale».

Caricamento temporaneo per contributo 1623592761e5sx0uung5wrpekx
Ciro Tomaiuoli durante un servizio con la Croce Rossa

Francesca Colucci, protagonista del cortometraggio, ha commentato: «Quando ho letto per la prima volta il progetto ho provato una forte empatia verso il personaggio di Federica, il suo conflitto tra il sentirsi piccola di fronte al mondo (della croce rossa) pieno di variabili e imprevisti, ma al tempo stesso la voglia di dare tutta se stessa per fare del bene e aiutare attivamente sul campo».

Anche Matteo Bosurgi, attore, ha dichiarato tutta la sua felicità per questo film: «Un progetto bellissimo, che ho sposato da subito con entusiasmo. Sono felice di dare voce con il mio lavoro a chi con grande amore per la vita ci viene in soccorso. Grazie a tutti i volontari della Croce Rossa. Le cose importanti si fanno insieme, anche nel cinema».

L’attrice Gloria Anselmi: «Sono stata molto felice quando Ciro mi ha contattata per il progetto, sia per il tema trattato che per poter lavorare con lui, che pur essendo giovane ha dimostrato di essere un regista competente e talentuoso. Anche a livello umano mi sono trovata molto bene sia con il cast che con la troupe (con alcuni di loro avevo già avuto il piacere di lavorare in altri progetti), abbiamo lavorato in un clima di felice collaborazione. Da sempre e mai come come in questo periodo la Croce Rossa ha dato un forte contributo e spero con questo corto di riuscire a trasmettere in video almeno una piccola parte del loro importante lavoro».

«Sicuramente questo tipo di progetto tratta un argomento molto interessante ma anche utile per tutti quelli che magari non hanno ben chiaro quello che la croce rossa italiana svolge per la comunità, un lavoro a mio avviso incredibile” – continua un altro membro del cast, Stefano Galli – “Girare nella sede della croce rossa di Legnano, all’interno delle ambulanze e indossare la loro divisa è senza dubbio una fantastica esperienza anche perché il tutto è condito da una bellissima sintonia tra noi del cast e la troupe, questo facilita il lavoro e darà sicuramente qualcosa in più per il risultato finale del cortometraggio».

Infine la Produzione ringrazia la Croce Rossa di Legnano e il Comune di Besozzo per aver concesso il Patrocinio e per la collaborazione alle riprese.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 13 Giugno 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.