All’Alpe Devero una panchina per ricordare Erica Mosca e Lorenzo Landenna

Un incastro tra due cuori di legno per ricordare i due scialpinisti di Samarate scomparsi lo scorso inverno

Inaugurata panchina all'Alpe Devero

Una panchina nel posto che amavano, fino all’ultimo giorno: è stata inaugurata al Devero nel ricordo di Erica Mosca e Lorenzo Landenna, i due scialpinisti di Samarate scomparsi lo scorso inverno, travolti da una slavina proprio mentre salivano alla celebre alpe in Val Devero.

L’idea è nata dagli amici del Devero, anche se le panchine verranno replicate anche in altre sue località di montagna che Erica e Lorenzo amavano, nel Lecchese e in Trentino.

Una seduta come simbolo di incontro, mutuato anche da Samarate, dove già nella primavera scorsa era stata inaugurata una panchina verde, nel Parco di Villa Montevecchio, a ricordare l’impegno ambientalista e per gli animali di Erica, farmacista della cittadina.

Generica 2020

Le panchine sono state realizzate dal “Nacio”, un amico del Devero, che le ha ideate come incastro tra due cuori in legno, materiale naturale adatto alla montagna. È stato il Nacio, insieme a Gabriele, al Iacometti e al Franz, a curare il momento di inaugurazione. Un giorno di festa, nel ricordo, nella conca verde che a Erica e Lorenzo tanto stava a cuore. All’iniziativa erano associate anche alcune raccolte fondi promosse dagli amici, per Cat Village e Progetto Arca.

Foto Eliseo Sanfelice

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 03 Luglio 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.