Aperto il bando per la realizzazione e gestione del nuovo canile e gattile di Varese

Sorgerà ai Duni la nuova struttura, che sarà un vero parco canile moderno

Canile Varese

Il canile di Varese negli ultimi giorni, a causa dell’ennesimo allagamento che ha colpito la struttura, è tornato un tema caldo in città. Il Comune si sta muovendo per dare alla realtà una nuova sede, ed è stato fatto il primo passo per realizzare la struttura anche l’oasi felina, che sorgerà nell’area Duni, a Bizzozero. È pubblicato infatti l’avviso pubblico con il quale l’amministrazione comunale di Varese intende invitare gli operatori economici interessati a presentare le proposte per la realizzazione e gestione della nuova struttura.

Palazzo Estense corrisponderà al concessionario un canone per un importo massimo annuo di € 70mila euro per tutta la durata della convenzione, in funzione del raggiungimento degli obiettivi individuati. La manifestazione di interesse è aperta a tutte quelle realtà, associazioni e privati che proporranno i propri progetti per realizzare la nuova struttura. Sono oggetto di valutazione la proposta tecnica e progettuale, la proposta economica, la durata annuale del progetto, tenendo conto inoltre di diversi aspetti, come il rispetto del contesto urbanistico, ecologico e paesaggistico; la verifica di fattibilità e funzionalità dell’intervento anche nel rispetto della normativa veterinaria; la qualità dei materiali proposti, con particolare riguardo all’uso di materiali riciclati; lo sviluppo di servizi accessori inerenti; l’uso di fonti rinnovabili e altri criteri.

Fondamentale poi l’inserimento nel contesto ambientale, dal momento che per garantire la tutela naturalistica, ambientale e paesaggistica della zona, verranno avviati tutti i passaggi relativi alla Valutazione Ambientale Strategica.

«Si dà il via all’iter per realizzare il nuovo canile comunale – dichiara l’assessore all’ambiente Dino De Simone -. O meglio il parco canile, perché si prediligerà un luogo moderno, senza i tradizionali box, con siepi e alberi per creare zone d’ombra, con zone aperte per consentire ai cani di correre e muoversi in libertà. Una struttura quindi in grado di rispondere alle diverse esigenze dei cani per favorire il loro benessere».

La proposta dovrà pervenire all’indirizzo entro le ore 12.00 del 30 settembre 2021 all’indirizzo: Comune di Varese – Area I, Sezione Centrale Unica di Committenza, Via Sacco n. 5, Varese. Per informazioni il telefono è 0332 255289, email graziano.visconti@ comune.varese.it.

La commissione procederà in seduta pubblica il 5 ottobre 2021, a partire dalle ore 9.00, presso la sala riunioni CUC in Varese, via Sacco 5, con l’apertura dei plichi pervenuti ed la verifica formale della documentazione presentata.

Ulteriori dettagli al link: https://www.comune.varese.it/c012133/po/mostra_news.php?id= 673&area=H

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 29 Luglio 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.