Appello di Ascom ai candidati sindaco di Varese: “Coinvolgeteci nel rilancio della città, noi siamo pronti”

L’Assemblea dell’associazione annuncia un documento: “Un commercio vivo porta benefici all’intera città”

giorgio angelucci ascom

«Accessibilità alla città, viabilità e parcheggi. Il rilancio del commercio di Varese deve partire da qui». È il messaggio forte e chiaro, rivolto ai prossimi inquilini di Palazzo Estense, lanciato dal presidente e dalla giunta nel corso dell’Assemblea annuale di Ascom Confcommercio Varese.

Antonio Besacchi, vicepresidente delegato, ha aperto i lavori leggende l’intervento del presidente Giorgio Angelucci. Non sono ovviamente mancati i riferimenti alla pandemia e al «momento di grande difficoltà anche Varese per molte attività», con un pensiero particolare ai settori più colpiti: pubblici esercizi, turismo, abbigliamento, palestre, piscine, centri benessere, locali da ballo.

IL SISTEMA

Una crisi sotto gli occhi di tutti, dalla quale è possibile uscire, come ha rimarcato Santino Taverna (presidente nazionale e provinciale di Fimaa Confcommercio): «I segnali di ripresa ci sono anche nella nostra città. In momenti come questi è però quantomai importante fare parte di un sistema, fare squadra».

Un sistema, quello di Ascom, che al suo interno offre ai soci tutti gli strumenti per resistere: merito della professionalità e della grande disponibilità di tutto il personale di via Valle Venosta coordinato dal direttore Roberto Tanzi. «A loro – le parole di Angelucci – va il ringraziamento di tutti noi, per avere raddoppiato gli sforzi nei momenti di grande bisogno, come quelli dei vari lockdown».

LE RICHIESTE DI ASCOM

Ascom Varese sta predisponendo un documento indirizzato a tutti i candidati sindaco. Un insieme di proposte, frutto del coinvolgimento e del lavoro dei rappresentanti di tutti i consigli di zona. «Un commercio vivo può solo portare beneficio all’intera città: ai prossimi amministratori, nuovi o vecchi che siano, chiediamo di non dimenticarselo e, perciò, di concertare anche con noi una serie di interventi finalizzati alla tutela e al rilancio dei negozi di vicinato. La nostra disponibilità alla collaborazione non verrà mai meno».

DISTRETTI E PUBBLICI SERVIZI

Nel corso dell’Assemblea sono intervenuti tutti i membri di giunta: Attilio Aimetti si è soffermato sui Distretti del commercio «centrali nelle strategie di rilancio», e Antonella Zambelli ha ricordato le difficoltà dei pubblici esercizi «l’accanimento contro bar, ristoranti e sale da ballo sembra non finire mai».

Secondo Calzavara, qualcosa può ancora essere migliorato: uno dei compiti che saranno affidati a chi governerà Varese nel prossimo quinquennio.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 31 Luglio 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.