Bassi e stabili i ricoveri covid all’ospedale di Varese, il pronto soccorso torna ai ritmi pre-pandemia

Oggi in ospedale ci sono 38 pazienti Covid dei quali 6 assistiti in terapia intensiva. Negli ultimi giorni sono appena un paio le persone che quotidianamente si presentano in pronto soccorso con sintomi della malattia ma in pochi vengono poi ricoverati

Ospedale varese pronto soccorso ospedale di circolo

È sostanzialmente stabile il numero di pazienti covid ricoverati all’ospedale di Circolo di Varese, l’unico presidio dell’azienda ospedaliera Asst Sette Laghi ormai rimasto con un hub covid ancora attivo. Si tratta di un numero infinitamente più basso se si pensa ai mille ricoveri in contemporanea che si registrarono a metà dello scorso novembre e ai 5393 pazienti assistiti dallo scorso autunno.

Oggi in ospedale ci sono 38 pazienti Covid dei quali 6 assistiti in terapia intensiva. Negli ultimi giorni sono appena un paio le persone che quotidianamente si presentano in pronto soccorso con sintomi della malattia ma in pochi vengono poi ricoverati perché non ce ne sono le esigenze.

Tra i ricoveri, ma i numeri sono molto bassi in questo momento per fare statistica, ci sono quasi unicamente pazienti che non hanno concluso o nemmeno iniziato il ciclo vaccinale.

Al momento nessuno dei pazienti è assistito con Cpap, il macchinario per la respirazione assistita che è stato simbolo nella cura di questa malattia.

In compenso al pronto soccorso di Varese è quasi completamente tornato il vecchio flusso di utenti in cerca di assistenza per altre patologie, con circa 150-200 accessi quotidiani e una sessantina di ricoveri.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 05 Luglio 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.