I cardanesi si riuniscono in municipio in ricordo della sindaca Prati

"Questa partecipazione spontanea ogni anno mi riempie di orgoglio, viene sempre molta gente", commenta il marito di Laura Prati

Commemoriazione Laura Prati 2021

Il 22 luglio di 8 anni fa, quando tra i cittadini di Cardano al Campo si diffuse la notizia della morte della sindaca Laura Prati, tutti confluirono davanti al municipio per salutarla un’ultima volta.

Galleria fotografica

Commemoriazione Laura Prati 2021 4 di 9

Prati morì a 20 giorni dopo la sparatoria in Comune da parte dell’ex vigile Giuseppe Pegoraro.

Cardano ricorda Laura Prati, 8 anni dopo: “Laura è il nostro pilastro”

Da quel giorno in occasione dell’anniversario della morte, l’associazione culturale “Laura Prati” organizza un momento di riunione informale, tra musica dal vivo e la recita di alcune poesie.

«Ogni anno mi chiedo se la gente verrà ancora», spiega il marito di Prati, Giuseppe Poliseno, «fin dal primo giorno abbiamo ricevuto l’affetto da parte dei concittadini, che ci ha fatto andare avanti. Questa partecipazione spontanea ogni anno mi riempie di orgoglio, viene sempre molta gente».

Nicole Erbetti
nicole.erbetti@gmail.com

Per me scrivere significa dare voce a chi non la ha. Il giornalismo locale è il primo passo per un nuovo, empatico e responsabile incontro con il lettore. Join in!

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 22 Luglio 2021
Leggi i commenti

Galleria fotografica

Commemoriazione Laura Prati 2021 4 di 9

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.