Coltivazione in casa di marjuana, denunciati due luinesi

Un 40enne e una 50enne avevano allestito una piccola serra dentro casa

Coltivazione in casa di marjuana, denunciati due luinesi

I carabinieri di Maccagno, nei giorni scorsi, hanno perquisito un’abitazione di due italiani, un uomo e una donna residenti entrambi a Castelveccana sospettati di coltivare piante di cannabis per ricavare la marjuana.

Si tratta di un 40enne e di una 50enne che avevano allestito una piccola serra dentro casa, con tanto di materiale necessario alla coltivazione e che, all’atto del controllo, sono stati trovati in possesso di 10 piante in vaso dello stupefacente, oltre che a circa un etto di infiorescenze essiccate.

Le indagini erano partite dal ritrovamento in mezzo al bosco di alcune radici, con tanto di terriccio attorno, che erano state buttate in Veddasca, dopo aver reciso il fusto della pianta. Dalle indagini i militari sono risaluti dunque ai due soggetti già noti. Oltre al sequestro delle piante si è proceduto così alla denuncia a piede libero per coltivazione illecita di sostanza stupefacente.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 03 Luglio 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.