Contestazione dei no vax al gazebo della Lega di Busto Arsizio

Dopo il raduno in San Giovanni i manifestanti hanno dato vita ad un piccolo corteo che, proprio in prossimità del gazebo, ha creato qualche momento di tensione

busto arsizio no vax

I no vax riuniti in piazza Busto Arsizio hanno inscenato una manifestazione di contestazione di fronte al gazebo della Lega, in piazza per raccogliere le firme sul referendum sulla giustizia. Dopo il raduno in San Giovanni i manifestanti hanno dato vita ad un piccolo corteo che, proprio in prossimità del gazebo, ha creato qualche momento di tensione.

«Siamo stati aggrediti verbalmente, alla presenza delle forze dell’ordine, con frasi tipo ‘Salvini traditore’, ‘non avrete più il nostro vito’, ‘uno ha strappato la tessera’, ‘dopo 30anni di Lega vigliacco ci hai tradito’, ‘lecchino di draghi’, ‘andatevi a nascondere’ – raccontano i militanti leghisti -. Qualcuno è venuto quasi alle mani, una scena deplorevole e deprimente su cui riflettere».

Tomaso Bassani
tomaso.bassani@varesenews.it

Mi piace pensare VareseNews contribuisca ad unire i puntini di quello straordinario racconto collettivo che è la vita della nostra comunità. Se vuoi sentirti parte di tutto questo sostienici.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 24 Luglio 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.