Forza Italia, il commissario per Varese città sarà Piero Galparoli

Il consigliere comunale prende il posto di Domenico Battaglia (per impegni lavorativi) e mantiene anche il ruolo di responsabile enti locali in provincia

forza italia 2020

Sarà Piero Galparoli il “più alto in grado” di Forza Italia in vista della prossima tornata elettorale. Il consigliere “azzurro” di Palazzo Estense è stato infatti nominato commissario per la Città di Varese del partito fondato da Silvio Berlusconi, sostituendo Domenico Battaglia a causa degli impegni lavorativi di quest’ultimo (che rimarrà comunque vice di Galparoli).

La decisione è stata presa dal commissario provinciale, il senatore Giacomo Caliendo, e dal suo vice Giuseppe Taldone in accordo – scrive il partito in un comunicato – con i diretti interessati. Nello stesso documento la segreteria provinciale ringrazia sia Battaglia («per l’attività svolta come commissario e per la passione politica, per la fedeltà a Forza Italia e l’attaccamento alla città di Varese dimostrati anche in questo momento») sia lo stesso Galparoli per aver accettato l’incarico, pur continuando a ricoprire il ruolo di responsabile degli enti locali a livello provinciale.

Scontato infine il riferimento alle prossime amministrative per Palazzo Estense e il sostegno al candidato della coalizione di centrodestra, Matteo Bianchi. La nuova organizzazione varesina di Forza Italia comprende Azzurro Donna – la responsabile è Rosa Tagliani – e i dipartimenti coordinati da Simone Longhini: «Una organizzazione che porterà a un programma elettorale concreto, condiviso e aderente alle necessità della città, possa essere d’impulso agli elettori di Forza Italia affinché ciascuno si impegni per l’elezione del candidato sindaco Bianchi».

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 06 Luglio 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.