Malore per Cosimo Cerardi, il segretario del Pci varesino in cura in ospedale

Volto storico della sinistra varesina, era tutt'ora in prima linea per le imminenti elezioni amministrative in provincia. Pitarresi: "Non ci resta che mettere tutto la nostra cura per portare avanti il suo impegno fino al suo ritorno"

cosimo cerardi

La federazione di Varese del Partito Comunista Italiano ha comunicato questa mattina, giovedì 22 luglio, che il segretario provinciale Cosimo Cerardi è stato colpito da un grave malore e attualmente si trova ricoverato in ospedale per le cure del caso.

Cerardi, volto storico della sinistra varesina, era tutt’ora in prima linea per le imminenti elezioni amministrative per le quali stava dando una mano soprattutto alla lista di Busto Arsizio “La Sinistra Chiara per Busto” ma anche a Varese.

Cosimo Cerardi si trova ormai ricoverato da una decina di giorni per accertamenti specifici dopo un malore. I compagni di partito, che per Cerardi sono una vera e propria famiglia, hanno deciso diffondere la notizia soprattutto perché impegnati in questi giorni a sostituire Cerardi nelle impellenze burocratiche relative alla campagna elettorale.

«Cosimo è il nostro braccio e la nostra mente – spiega il compagno di partito Pippo Pitarresi -, purtroppo in questa fase facciamo fatica anche ad avere informazioni e a tenere un contatto con lui. Non ci resta che mettere tutto la nostra cura per portare avanti il suo impegno fino al suo ritorno».

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 22 Luglio 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.