Ivan da ingegneria fisica al seminario dopo un’esperienza di volontariato con il Pime

L'uomo , 31 anni di Busto Arsizio, racconta la scoperta della vocazione durante un'esperienza in Guinea

pime

Sarà la storia di Ivan Straface, 31 anni di Busto Arsizio, studente di ingegneria fisica e fidanzato che ha scoperto la vocazione mentre era impegnato come volontario in Guinea, la storia che verrà raccontata nel prossimo congressino che si sta organizzando al PIME, Pontificio Istituto Missioni Estere.

La festa e la benedizione per i missionari in partenza si terrà sabato 18 e domenica 19 settembre nella sede del Centro PIME a Milano, in via Monterosa 81.
Fu il PIME il primo Istituto missionario in Italia e tutt’oggi dopo 170 anni le vocazioni non mancano.

Ivan Straface, papà muratore e mamma impiegata in aeroporto, aveva il desiderio di fare un’esperienza di volontariato in Africa: «Mi affascinava una cultura completamente diversa dalla nostra» racconta oggi il missionario.

Dopo aver passato un mese come volontario in Guinea, nella Parrocchia di Padre Fumagalli, sente la vocazione:«Fino ai 18 anni non ero religioso – racconta – Poi un amico mi portò a fare l’animatore in parrocchia e mi piacque l’ambiente. Frequentai anche un campo di lavoro estivo. Ero fidanzato, studiavo Ingegneria Fisica. Ho fatto una tesi su una sonda spaziale. Mai avrei pensato di diventare sacerdote. Alla fine però vedendo persone che spendono la loro esistenza per gli altri, senza palcoscenico, nella umiltà più completa..sono percorsi che fanno fiorire l’umanità!…E la loro mi è sembrata una vita bella! Ho capito che non mi sarebbe bastato fare il missionario laico. Ci ho pensato un anno. Poi ho capito che volevo proprio dedicare alla missione tutto me stesso».

Così Ivan ha scelto il seminario. Al momento è in servizio qui, dove si svolgono numerose attività sia per sostenere le missioni lontane sia per fare apostolato in Italia.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 23 Luglio 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.