La moglie del parlamentare varesino Niccolò Invidia è stata eletta nel parlamento bulgaro

Pavela Vasileva Mitova, sposta dal 2019 con il politico di Maccagno, è stata eletta tra le fila del partito “Ima takăv narod” guidato dal cantante ed ex conduttore televisivo Slavi Trifonov.

Pavela Vasileva Mitova niccolò invidia

Pavela Vasileva Mitova, moglie del parlamentare M5s varesino Niccolò Invidia, è stata eletta nel parlamento bulgaro in un movimento politico che ricalca la storia di quello che ha portato il marito stesso a palazzo Montecitorio.

Pavela Vasileva Mitova, classe 1991, è sposata con l’onorevole Invidia di Maccagno dal novembre del 2019. Lui per primo ha tentato la carriera politica con il Movimento 5 Stelle risultando eletto alle “Parlamentarie” del partito e dunque alla Camera dei Deputati nel marzo del 2018.

Ora la sua compagna siederà nel parlamento bulgaro eletta tra le fila del partito “Ima takăv narod”, guidato dal cantante ed ex conduttore televisivo Slavi Trifonov e dai suoi sceneggiatori con un programma che ricalca in parte quello del Movimento 5 stelle: viene definito un partito populista, non ha partecipato a nessuna campagna mediatica tradizionale scegliendo invece di utilizzare piattaforme di social media, chiede il cambiamento del sistema elettorale e l’introduzione del voto online, la riduzione dei parlamentari, la lotta alla corruzione e l’introduzione di nuovi strumenti di democrazia diretta.

«Questa vittoria è stata un’impresa epica di cui pochi, oltre il Danubio, si sono accorti – spiega il parlamentare Invidia -. Ora un partito giovane, post-ideologico e nato dal basso si appresta a definire un nuovo corso e a costituire un nuovo esecutivo. Sono infinitamente orgoglioso che, a partecipare a questa pagina di cambiamento, vi sarà anche la mia migliore amica e moglie Pavela Vasileva Mitova, in qualità di parlamentare. Sono incredulo quando penso alla nostra vita rocambolesca, al destino che ci tiene uniti dai tempi dell’università e al lungo cammino che abbiamo fatto fino a servire i nostri Paesi».

Tomaso Bassani
tomaso.bassani@varesenews.it

Mi piace pensare VareseNews contribuisca ad unire i puntini di quello straordinario racconto collettivo che è la vita della nostra comunità. Se vuoi sentirti parte di tutto questo sostienici.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 22 Luglio 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.