Lago Ceresio Tour: meta ideale per week end fra natura e cultura

Luoghi sospesi nel tempo, cascate, chiese affrescate, scorci mozzafiato, paesi dipinti, riserve di biodiversità...tutti da scoprire

Meraviglioso Ceresio: meta ideale per un week end

Abbiamo realizzato il “Lago Ceresio Tour”, un viaggio alla scoperta dei luoghi più suggestivo del lago, luoghi ancora poco conosciuti, ideali per una gita nel fine settimana e, perché no, una vacanza a due passi da casa.

Galleria fotografica

Meraviglioso Ceresio: meta ideale per un week end 4 di 37

Quello che vogliamo mostrarvi sono tutte le possibilità che  offre questo territorio, incastonato come un gioiello prezioso (qual è) fra le Alpi e le Prealpi, fra i confini svizzeri e le province di Como e Varese.

Visto dall’alto il Ceresio è un lungo serpente sinuoso allungato fra i rilievi imponenti che lo cingono a nord e quelli dai profili più morbidi che ne delimitano il bacino a sud. La nostra ambizione è quella di guidarvi in un viaggio che entrerà fra i suoi vicoli e vi farà costeggiare le rive, scalare anche alle volte le sue montagne.

Meraviglioso Ceresio: meta ideale per un week end

Partiremo dal bacino nord, in provincia di Como. I comuni sono quelli di Valsolda, Porlezza, Carlazzo, Bene Lario e Claino con Osteno e dove si può arrivare da due direttrici principali:

  • Da Como passando per la Valle d’Intelvi scollinando a Claino con Osteno;
  • Da Lugano attraverso la dogana di Gandria che si apre sulla Valsolda;

Sia da Como che da Varese il tempo di percorrenza è di circa 1 ora. Noi abbiamo scelto di arrivare da Lugano e siamo contenti della  scelta perché la strada nell’ultimo tratto è magnifica, con tanti chilometri affacciati sulle acque cerulee del Lago Ceresio. Quel Lago che Luigi Pirandello, in una poesia intitolata “Lago di Lugano” descrive così:

“Mi par che tutto or sia cangiato intorno;
mi rende estraneo tanta meraviglia…

Nel passato ancor l’anima s’impiglia,
e guarda come da un lontano giorno.

Sempre amai questo lago or fosco ed ora
morbido, come azzurro vel di seta.”

 

LE TAPPE DEL TOUR

Tappa uno: Valsolda

Gita nel Piccolo Mondo Antico della Valsolda: cascate, cultura e la “Sistina del Ceresio”. Il nostro tour inizia una mattina di fine luglio, sotto un sole che preannuncia di essere rovente e che illumina la superficie dell’acqua con riverberi accecanti. Arriviamo in Valsolda passando da Lugano: sorpassata la dogana di Gandria giungiamo al punto di partenza del nostro viaggio: il Comune di Valsolda, sorto sulle pendici delle due valli che confluiscono nel torrente Soldo a cui deve il nome. E’ mattina sì, ma di quale anno?

Leggi tutto…

 

Tappa due: Porlezza e il Lago di Piano

Nel secondo giorno del nostro tour scopriamo la seconda meta turistica della Provincia di Como,dopo il capolugo.  Un paese che ha più posti letto per turisti che abitanti: Porlezza. Fra ciclabili lungolago e lungo fiume tanti progetti di sviluppo turistico. Appena alle sue spalle, nel comune di Carlazzo, un vero gioiello di biodiversità: la Riserva Lago di Piano.

Leggi tutto…

Tappa tre: Claino con Osteno e Bene Lario

Il terzo e ultimo giorno del nostro tour della sponda comasca del Lago Ceresio parte dall’alto. Dall‘Oratorio di Santa Giulia a Claino con Osteno, il comune che sarà protagonista di questa giornata. Dipinti, chiese, spiaggette, grotte millenarie: vi raccontiamo come vivere al meglio il paesino. Al rientro ci fermiamo a Bene Lario, meta ideale per gli amanti della tranquillità.

Leggi tutto…

 

Il tour proseguirà sulla sponda varesotta…stay tuned!

 

Eleonora Martinelli
martinellieleonora@gmail.com

Con VareseNews voglio contribuire ad una costruzione positiva del senso di comunità. Dare voce alle persone e al territorio, far conoscere il loro valore. Sostienici!

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 20 Luglio 2021
Leggi i commenti

Foto

Lago Ceresio Tour: meta ideale per week end fra natura e cultura 2 di 2

Galleria fotografica

Meraviglioso Ceresio: meta ideale per un week end 4 di 37

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.