L’ultimo ballo di Federica Pellegrini: settima nella finale dei 200 stile

La campionessa azzurra ha concluso la sua straordinaria carriera internazionale. Intatto il suo record del mondo che risale al 2009. Bronzo di Burdisso nei 200 farfalla

federica pellegrini olimpiadi tokyo foto Giorgio Scala - DBM

Si è conclusa oggi – nella notte italiana – l’epopea olimpica di Federica Pellegrini, 33 anni, capace di disputare per la quinta volta consecutiva una finale dei Giochi nella stessa specialità, i 200 stile libero. (foto Giorgio Scala – DBM)

La campionessa azzurra (argento a Sidney e oro a Pechino) ha concluso al settimo posto la gara vinta dalla nuova dominatrice della distanza, l’australiana Ariarne Titmus; Pellegrini ha nuotato con un buon tempo, 1’55″91, il migliore di questa stagione e si è tolta un’altra soddisfazione, quella di vedere ancora intatto il suo record del mondo del 2009 che Titmus ha attaccato senza riuscire a superare.

BRONZO BURDISSO – Il nuoto italiano ha ottenuto oggi un’altra medaglia di bronzo, quella di Federico Burdisso, terzo nei 200 farfalla con il tempo di 1’54″45 dietro all’ungherese Milak e al giapponese Honda.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 28 Luglio 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.