Novara, niente Serie C: il Collegio di Garanzia del Coni respinge l’iscrizione

La società piemontese non parteciperà al prossimo campionato di Serie C, così come Carpi e Casertana e Sambenedettese. Bocciato anche il Chievo in Serie B

calcio pro patria novara

Dopo la prima bocciatura, nella serata di lunedì 26 luglio è arrivata la parola definitiva del Collegio di Garanzia del Coni che, su suggerimento della Covisoc, ha respinto le iscrizioni in Serie C di Novara, Carpi, Casertana e Sambenedettese, oltre a quella del Chievo in Serie B.

Per la società novarese è un duro colpo, dopo che poco più di 10 anni fa ha potuto riassaporare la Serie A. Invece nel futuro del club azzurro ci saranno con ogni probabilità i dilettanti e una nuova ripartenza.

In Serie B dovrebbe essere riammesso il Cosenza, retrocesso nella stagione appena conclusa, mentre dovrebbero riempire i vuoti della Lega Pro Latina, Lucchese, Pistoiese, Siena e – forse – il Fano. L’allenatore saronnese Marco Zaffaroni, che era stato annunciato come allenatore del Chievo, dovrebbe ripartire proprio dal Cosenza che prenderà il posto dei veronesi.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 26 Luglio 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.