Olimpiadi, buon esordio di Federica Cesarini: è in semifinale nel doppio pesi leggeri

L'azzurra di Bardello, insieme alla cremonese Rodini, è seconda in batteria e passa il turno. Bene gli altri equipaggi dell'Italia. Tiro con l'arco: Rebagliati subito fuori nel Mixed Team

canottaggio olimpiadi tokyo foto canottaggio.org federica cesarini valentina rodini

Bella prova di Federica Cesarini nell’esordio assoluto alle Olimpiadi. L’atleta di Bardello, 24 anni della Canottieri Gavirate, ha ottenuto il secondo posto nelle batterie del doppio pesi leggeri femminile di canottaggio e guadagnato così il passaggio diretto in semifinale senza passare dai ripescaggi. (foto Canottaggio.org)

Cesarini, che gareggia insieme alla cremonese Valentina Rodini, è stata autrice di una gara emozionante: ogni batteria garantiva la semifinale alle prime due barche classificate ma le pretendenti erano almeno quattro. L’Italia ha fatto gara di testa fin dal principio, duellando con la Francia apparsa presto in grande forma: azzurre prime di un soffio ai 500 metri con Svizzera terza a meno di un secondo.

Italia e Francia si sono alternate al comando della regata mentre gli Stati Uniti sono risaliti sorpassando la Svizzera, e facendosi vedere “negli specchietti” del duo di testa. Cesarini e Rodini sono transitate ancora in testa ai tre quarti di gara, sempre di pochi centesimi ma negli ultimi 500 metri è stata battaglia sul filo del rasoio con la Francia abile a vincere la prova con appena con poco più di un secondo di vantaggio sulle azzurre, brave a respingere (per appena 64 centesimi) l’ultimo assalto a stelle e strisce.

«Sono molto contenta di come abbiamo saputo interpretare la gara nonostante questo caldo afoso ci stia mettendo davvero a dura prova – ha detto Cesarini – Durante la gara abbiamo subìto anche alcuni cambi di vento repentini e quindi abbiamo dovuto correggere la direzione poiché il vento incostante rischiava di metterci in difficoltà, ma questo lo sappiamo e applicheremo i giusti correttivi. Dovevamo centrare l’obiettivo del passaggio e questo è stato raggiunto, anche se dobbiamo comunque completare meglio gli ultimi 500 metri».

Considerando anche i risultati delle altre due batterie, Francia, Italia e Stati Uniti potrebbero valere la finale insieme a Olanda, Romania e Gran Bretagna: le semifinali diranno qualcosa in più sul panorama dei pesi leggeri donne. Intanto per Federica il primo passo è stato compiuto nel migliore dei modi.

LA BATTERIA – 1) Francia (Laura Tarantola, Claire Bove) 7.03.47, 2) ITALIA (Valentina Rodini, Federica Cesarini) 7.04.66, 3) Stati Uniti (Mary Reckford, Sechser) 7.05.30, 4) Svizzera (Patricia Merz, Frederique Roll) 7.08.66, 5) Irlanda (Qloife Casey, Margaret Cremen) 7.17.67, 6) Indonesia (Putiara Putri, Melani Putri) 7.52.57.

BENE GLI AZZURRI – Nottata positiva per il canottaggio italiano che piazza la seconda barca in finale, il quattro senza maschile (Castaldo, Rosetti, Lodo, Vicino) grazie al secondo posto in batteria. Tante le piazze d’onore utili a superare il turno: detto di Cesarini-Rodini nel doppio leggero, lo stesso risultato (secondo) arriva per la medesima barca al maschile con Oppo e Ruta, per il due senza con Abagnale e Di Costanzo. Semifinale raggiunta (con terzo posto in batteria) anche per il due senza femminile di Rocek e Tontodonati.

ARCO – SUBITO FUORI REBAGLIATI NEL MIXED TEAM

La varesina d’adozione Chiara Rebagliati è stata eliminata al primo turno della gara del Mixed Team nel tiro con l’arco, quella che prevede la partecipazione di una squadra nazionale formata da un uomo e da una donna. Con la ligure che si allena al College dell’Università dell’Insubria ha gareggiato Mauro Nespoli ma i due azzurri sono stati battuti dall’Olanda e hanno lasciato subito la competizione. Ora Rebagliati parteciperà alla prova individuale (10a nelle qualificazioni) e in quella a squadre femminile.

Damiano Franzetti
damiano.franzetti@varesenews.it

VareseNews è da anni una realtà editoriale, culturale e sociale fondamentale per il territorio. Ora hai uno strumento per sostenerci: unisciti alla membership, diventa uno di noi.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 24 Luglio 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.