A Porto Ceresio “C’era una volta la Merica” e tante storie ispirate alla vita di ieri

L'appuntamento è per sabato 31 luglio alle 18,30 nel giardino della Raccolta etnografica Appiani Lopez, in vicolo del Pozzo

Generica 2020

A Porto Ceresio la rassegna PortoArte 2021 prosegue nel fine settimana con uno spettacolo di storie di vita, con drammaturgie ispirate agli antichi oggetti della Raccolta Etnografica Appiani-Lopez, messe in scena dalla regista e attrice Marina De Juli con i suoi allievi della Compagnia Verba Manent Lab.

L’appuntamento con lo spettacolo “C’era una volta la Merica e altre storie” è per sabato 31 luglio alle 18,30 nel giardino della Raccolta etnografica, in vicolo del Pozzo.

Temi principali dello spettacolo il lavoro e l’emigrazione. Una dolorosa necessità per gli uomini quella di emigrare, in Svizzera, Francia, Belgio, Germania. Paesi da dove poter tornare alla fine dell’autunno in tempo per sposarsi e far figli e poi ripartire alla fine dell’inverno. Destino di restare invece quello delle donne, ferme come le montagne, ad aspettare.

Dalla “Merica” però non si tornava così facilmente: troppo lontana, oltre un oceano profondo. Gente che con pochi stracci nella valigia e gli attrezzi per lavorare la pietra in una cassa aveva il coraggio di andare dall’altra parte del mondo e sperare in una vita migliore. Destini comuni di gente con origini diverse.

Un percorso dove alle storie si alternano canzoni popolari che si incontrano con tradizionali canti blues. Uno spettacolo per chi quegli anni li ha sentiti raccontare da genitori e nonni, ma anche per i giovani che così scopriranno la loro storia e le loro origini.

Ingresso ad offerta libera. E’ necessaria la prenotazione al numero 347 8116559

In caso di pioggia l’evento si terrà presso il teatro dell’Oratorio di Porto Ceresio.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 27 Luglio 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.