Regione finanzia la sistemazione dei cimiteri di Tronzano e Monteviasco

Un milione di euro è la cifra stanziata per opere di sistemazione dei cimiteri dei piccoli comuni lombardi, sotto i 5000 abitanti

monteviasco cimitero

Sono due i cimiteri di piccoli comuni che saranno sistemati grazie al finanziamento regionale. Sono a Curiglia con Monteviasco e a Tronzano.

Solo due dei 48 progetti presentati, di cui 46 ammessi, sono entrati nella graduatoria del bando avviato da Regione Lombardia appositamente per la messa in sicurezza dei cimiteri dei piccoli Comuni lombardi sotto i 5.000 abitanti.
Un milione di euro i fondi a disposizione per effettuare interventi strutturali da concludersi entro il 30 novembre 2021 e l’acquisto di attrezzature.

Soddisfatto l’assessore regionale Sertori. «A oggi – afferma l’assessore Sertori – sono state presentate 603 domande, di cui 581 ammesse e 22 non ammesse. Data la dotazione finanziaria attuale di euro 1.000.000, saranno finanziate le 53 domande con punteggio più alto, alta classe di svantaggio e minore popolazione. La dimensione demografica è un fattore essenziale, privilegiati i piccolissimi Comuni».

TIPOLOGIE DI INTERVENTO AMMESSE ED ESCLUSE
Il bando regionale è volto:
– all’acquisizione di aree, espropri e servitù onerose necessari all’ampliamento cimiteriale;
– alla costruzione, alla demolizione, alla ristrutturazione, al recupero e manutenzione straordinaria di opere e impianti cimiteriali;
– all’acquisto di attrezzature ad utilizzo pluriennale funzionali all’attività cimiteriale.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 02 Luglio 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.