Rigenerazione Urbana, Dinosauri e ciclabili nel podcast del 22 luglio

Le principali notizie scelte per voi dalla redazione che potete ascoltare sulle piattaforme Spreaker e Spotify

Il Saltriovenator a Milano

Le principali notizie di giovedì 22 luglio

Balzo dei nuovi contagi: l’incidenza è passata da 10 a 38 casi in venti giorni

Da meno di 10 casi a 38 ogni centomila abitanti in tre settimane. I dati sulla circolazione del virus in provincia di Varese forniti da Ats Insubria non lasciano dubbi: il virus c’è ancora e si diffonde velocemente. Nella settimana tra il 16 e il 22 luglio, a fronte di 24.295 tamponi sono stati individuati 478 nuovi positivi. E, ancora una volta, il Varesotto è uno dei territori lombardi con l’incidenza maggiore: la media regionale è infatti di quasi 29 casi ogni 100.000 abitanti mentre quella varesina è di 10 in più. L’indice virale è risalito e ha raggiunto i livelli di inizio giugno. I contagi si registrano soprattutto nella fascia di età tra i 18 e i 49 anni mentre sono in calo tra gli over50.

Il Comune di Varese riqualificherà l’ex Macello di Belforte e Villa Baragiola a Masnago

L’amministrazione di Varese ha ottenuto circa 30 milioni di finanziamento complessivo dal Ministero per le Infrastrutture per la realizzazione di due progetti di rigenerazione nel quartiere Belforte e in quello Masnago. Per l’ex macello il Comune ha ottenuto circa 15 milioni di euro e il progetto prevede molti interventi: tra i quali la realizzazione di aule studio per studenti, una sala cinema, un ostello, uno spazio solidale, gestito da direttamente dalle associazioni attive sul territorio, uno spazio polivalente, con aree per eventi e infine aree sportive con campi di basket e volley. Dalla parte opposta della città, il secondo progetto finanziato vede protagonista il quartiere di Masnago e villa Baragiola: Il finanziamento che si otterrà in questo caso è di oltre 14 milioni e mezzo.Per villa bragiola il progetto prevete nuovi spazi espositivi, residenze per artisti, la creazione di un bookshop e zone sia interne sia esterne dedicate ai laboratori, a cui si aggiunge la realizzazione di un orto biologico, con tanto di frutteto e giardino botanico.

Altri 15 milioni dal Governo per la rigenerazione urbana di Busto Arsizio

Anche a Busto Arsizio ci sono buone notizie per la rigenerazione urbana, dopo la conferma dei finanziamenti legati al recupero dell’area delle Nord. Con la pubblicazione della graduatoria di valutazione dei progetti presentati al bando “Programma Innovativo Nazionale per la Qualità dell’Abitare” è emersa la presenza anche del progetto del Comune di Busto, che risulta all’82esimo posto sui 271 presentati . Ciò significa che molto probabilmente arriveranno in città 15 milioni di euro per il recupero strutturale e funzionale di diversi edifici storici e aree del centro cittadino: si tratta, in particolare, dell’ex Calzaturificio Borri, del Conventino, dell’ex Presidio Militare Austriaco, le ex Carceri e Villa Bossi-Radetzky. La conferma si avrà a metà settembre, con la pubblicazione della graduatoria definitiva.

Provinciale ciclabile Laveno – Cerro, l’esperimento si farà: il Comune ascolta i residenti

C’era anche Renato Pozzetto fra i cittadini interessati dal progetto di trasformare in pista ciclopedonale temporanea due chilometri e 700 metri di strada provinciale 69 fra Laveno Mombello e Cerro. L’incontro si è tenuto mercoledì sera a Villa Frua, sede del municipio di Laveno, in parte in streaming, in parte in presenza e in prima fila ecco anche il celebre attore milanese diventato lavenese d’adozione che ha assistito alla riunione convocata per ascoltare il parere dei residenti. Il primo fine settimana di sperimentazione per rendere pedonale il tratto di provinciale è in programma per sabato 31 luglio e domenica primo di agosto: sarà possibile raggiungere le spiagge a piedi o in bici o proseguire verso Santa Caterina del Sasso.

Il dinosauro di Saltrio è la nuova attrazione dei Giardini Montanelli di Milano

Il dinosauro di Saltrio è la nuova attrazione dei Giardini Montanelli di Milano. Un modello iper realistico di Saltriovenator di 8 metri, cioè in grandezza naturale ora si trova a lato della scalinata che si affaccia su Corso Venezia, promosso dal Museo di Storia Naturale di Milano: per realizzarlo ci sono voluti 9 mesi di lavoro e una tonnellata e mezzo di ferro. Il saltriovenator è stato scoperto nel 1996 in una cava di Saltrio da Angelo Zanella. si tratta del primo dinosauro scoperto in lombardia ma anche il più grande dinosauro carnivoro del Giurassico inferiore e il più antico rappresentante al mondo del gruppo dei Ceratosauri.

Si è spento a 94 anni Giancarlo Malerba

Si è spento mercoledì 21 luglio all’età di 94 anni Giancarlo Malerba, fino agli anni Novanta direttore tecnico del famosissimo Calzificio Malerba. Giancarlo Malerba ha guidato a lungo l’azienda di famiglia insieme al fratello Giorgio, 91 anni, amministratore delegato. Fino al 2001, quando “la Malerba” è stata venduta, il calzificio era un punto di riferimento per i cittadini di tutta la provincia e un marchio di rilevanza nazionale. La sede storica in via Gasparotto fu demolita nel 2015, per lasciare spazio alla nuova Esselunga, da poco inaugurata.

Potete ascoltare il podcast sulle piattaforme Spreaker e Spotify

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 22 Luglio 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.