Ticino, il consigliere di Stato Zali visita l’aeroporto di Magadino devastato dal maltempo

Il direttore del Dipartimento del territorio si è recato sul posto per verificare di persona la portata dei danni subiti dalla struttura

L’aeroporto di Magadino Locarno devastato dal maltempo

Anche il consigliere di Stato e direttore del Dipartimento del territorio del Canton Ticino, Claudio Zali, si è recato ieri all’aeroporto di Locarno Magadino.

Galleria fotografica

L’aeroporto di Magadino Locarno devastato dal maltempo 4 di 19

La struttura e gli aerei ospitati all’interno hanno subito ingenti danni a causa dell’ondata di maltempo che nella giornata di ieri ha colpito il nord Italia e la Svizzera.

Maltempo in Canton Ticino, crolla il tetto di un hangar all’aeroporto di Locarno

“In questi giorni – ha scritto Zali sulla propria pagina Facebook – il maltempo non dà tregua, molte zone del Ticino sono state colpite. Oggi (ieri, ndr) ho voluto verificare di persona i danni strutturali subiti nel nostro aeroporto di Magadino”.

Maria Carla Cebrelli
mariacarla.cebrelli@varesenews.it

Mi piace andare alla ricerca di piccole storie, cercare la bellezza dietro casa, scoprire idee slow in un mondo fast. E naturalmente condividerlo. Se credi che sia un valore, sostienici.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 14 Luglio 2021
Leggi i commenti

Galleria fotografica

L’aeroporto di Magadino Locarno devastato dal maltempo 4 di 19

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.