Tokyo 2020, Martinenghi a un soffio dal podio con la staffetta mista. Bronzo Quadarella

Nelle finali di sabato la gara a squadre 4x100 non è fortunata mentre la romana trova il terzo posto negli 800 stile libero

nicolò martinenghi tokyo 2020

Non è bastato il record italiano (3’39”28) alla staffetta mista italiana per centrare il podio nella finale che si è svolta nella notte, con le medaglie rimaste lontane solo 33 centesimi. Un super Thomas Ceccon (52”23 sotto al record italiano ma non omologabile nella mixed), Nicolò Martinenghi (57”73), Elena Di Liddo (56”62) e Federica Pellegrini (52”70) nuotano in maniera superba, si mettono alle spalle gli Stati Uniti, vice campioni del mondo, quinti in 3’40”58 e aggiornano il primato italiano che era valso il bronzo agli Europei di Budapest. L’oro è dei britannici che vincono con il record del mondo in 3’37”58; l’argento è della Cina in 3’38”86 e il bronzo dell’Australia. (foto Giorgio Scala – Federnuoto.it)

Per Martinenghi l’ultimo appuntamento per mettersi al collo un’altra medaglia olimpica sarà nella notte di domenica (ore 4,36 italiane) con la staffetta 4×100 mista maschile. Il commento del campione di Azzate: «Nessuno si aspettava di nuotare in questa maniera. La prima frazione di Thomas è stata eccezionale e ci ha trascinato. Più di questo non potevamo: abbiamo dato tutto, meglio di così era difficile. È una staffetta nuova che può solo crescere».

Chi invece può sorridere è Simona Quadarella, che nella finale degli 800 stile libero è riuscita a conquistare il bronzo, chiudendo con 8’18”35 dietro alla statunitense Katy Ledecky e all’australiana Ariarne Titmus.

E una medaglia di bronzo è arrivata anche in Canton Ticino, grazie a Noè Ponti che ha conquistato il terzo posto nella finale dei 100 farfalla conquistando un risultato insperato e anche per questo ancora più bello.

di
Pubblicato il 31 Luglio 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.