Da Torino a Cagliari, da Venezia a Salerno: la mappa della nuova stagione di Serie A

Il 21 agosto partirà il campionato della massima serie italiana. Da Piemonte alla Sardegna, le 20 squadre protagoniste

trofeo serie a calcio

Alle ore 18.30 di sabato 21 agosto con le partite Hellas Verona – Sassuolo e Inter – Genoa partirà il campionato di Serie A 2021-2022. (Foto Facebook – Lega Serie A)

Tante conferme ma anche diverse novità per la prossima stagione del massimo campionato italiano, che vedrà l’Inter difendere lo Scudetto che si è cucita sul petto. 

 


mappa realizzata da Riccardo Saporiti

Curiosando per la mappa, si può notare che ci saranno quattro “stracittadine”: Torino, Milano, Genova e Roma. La Lombardia (Inter, Milan e Atalanta) e la Liguria (Genoa, Sampdoria e Spezia) saranno le regioni più rappresentate, mentre avranno due squadre il Piemonte (Juventus e Torino), il Veneto (Hellas Verona e Venezia), l’Emilia Romagna (Sassuolo e Bologna), la Toscana (Empoli e Fiorentina), il Lazio (Lazio e Roma) e la Campania (Napoli e Salernitana). L’Udinese sarà l’unica rappresentante del Friuli Venezia Giulia e il Cagliari della Sardegna.

Promosse dalla Serie B sono state Empoli, Salernitana e Venezia. I lagunari dovrebbero riuscire a giocare le gare interne nell’affascinante stadio di casa, il “Penzo”, ubicato sull’isola di Sant’Elena. Sono in corso i lavori di ammodernamento e la società arancioneroverde affronterà la prime tre giornate in trasferta per guadagnare un po’ di tempo al fine di completare le opere.

Una grande novità sarà il calendario asimmetrico: il girone di andata sarà differente da quello di ritorno.

Francesco Mazzoleni
francesco.mazzoleni@varesenews.it
Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 20 Luglio 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.