Ventimiglia, fermati due giovanissimi accusato di tentato omicidio a Melzo

I due stavano tentando di fuggire in Francia. Sono stati arrestati perché accusati del tentato omicidio di un 19enne

Generica 2020

Nella notte tra martedì 28 e mercoledì 29 luglio, a Ventimiglia, i carabinieri della Compagnia di Pioltello hanno eseguito due decreti di fermo di indiziato di delitto emessi dalla Procura ordinaria e dalla Procura per i minorenni di Milano nei confronti di un 18enne di Melzo e di un 16enne di Pioltello, ritenuti gli autori del tentato omicidio di un 19enne, avvenuto la scorsa notte a Melzo.

Grazie alle indagini, condotte anche mediante il ricorso a strumenti tecnici, in meno di 24 ore i militari hanno raccolto gravi indizi di colpevolezza sul conto dei 2 giovani, i quali sono stati fermati sulla banchina della stazione ferroviaria di Ventimiglia, in attesa di salire a bordo di un treno diretto in Francia, nel tentativo di fuggire alla loro cattura.

I due arrestati sono stati portati rispettivamente alla casa circondariale di Sanremo e all’Istituto Penale Minorile di Genova.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 28 Luglio 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.