Addio a Franco De Franco, primo allenatore dell’olimpionico Nicolò Martinenghi

Lo ricorda anche l’attuale allenatore di Martinenghi, Marco Pedoja, con un commosso messaggio su Instagram: “Molto più di un amico, molto più di un collega, molto più di una guida, molto più di tutto”

Generica 2020

Nicoló Martinenghi lo aveva salutato dal podio delle Olimpiadi di Tokyo, ringraziandolo per averlo indirizzato al nuoto. Franco De Franco se ne è andato: professore e allenatore di nuoto, è stato il primo coach in vasca dell’olimpionico di Azzate.

Franco De Franco
Foto da Sei di Azzate se 

Il ranista lo ha ricordato con un semplice “Ciao amico mio, unito al ricordo di una fans che ha sottolineato come De Franco abbia visto vincere la medaglia a Tokyo prima di andarsene: “È ciò che mi rende più felice“, ha scritto il nuotatore olimpico, postando una foto con lui da piccolo in piscina a Brebbia al fianco del suo allenatore.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Nicolò Martinenghi (@nicolomartinenghi)

Lo ricorda anche l’attuale allenatore di Martinenghi, Marco Pedoja, con un commosso messaggio su Instagram: “Molto più di un amico, molto più di un collega, molto più di una guida, molto più di tutto”. Gli stessi genitori del nuotatore nelle interviste post medaglia hanno sottolineato l’importanza della figura di De Franco nella formazione di Nicoló e di tanti altri atleti.

Il funerale si terrà lunedì 9 agosto alle 14.30 nella chiesa parrocchiale di Azzate, cerimonia preceduta dal rosario.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Marco Pedoja (@marcopedoja)

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 07 Agosto 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.