Arrestati dai carabinieri i rapinatori del bar Petalo di Cardano al Campo

Indagini coordinate dalla procura della repubblica di Busto Arsizio. I due incastrati dalle telecamere di video sorveglianza

Arrestati i rapinatori di Cardano al Campo

Nelle prime ore di questa mattina i carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Gallarate hanno dato esecuzione ad un’ordinanza di custodia cautelare in carcere nei confronti di due cittadini italiani di 40 e 35 anni, residenti a Cassano Magnago, pluripregiudicati.

Galleria fotografica

Arrestati i rapinatori di Cardano al Campo 4 di 6

I due sono accusati di aver rapinato la sera del 2 maggio scorso, col volto travisato, il bar “Petalo” di Cardano al Campo.

Dopo aver fatto irruzione e minacciato con coltelli i presenti hanno preso alla cassiera l’incasso della giornata (1.500 euro in contanti), per scappare poi a bordo di un’auto: è quanto le telecamere di video sorveglianza hanno ripreso.

Elementi preziosi per i carabinieri.

Le indagini, avviate dai militari della Compagnia di Gallarate e coordinate dalla Procura della Repubblica di Busto Arsizio (Dott.ssa Francesca Parola), hanno permesso di ricostruire esattamente le dinamiche dell’evento e di raccogliere circostanziati elementi di prova a carico degli odierni indagati ai quali è stata anche sequestrata la somma in contanti di 1.260 euro, trovata la sera stessa della rapina nell’abitazione dí uno dei due.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 04 Agosto 2021
Leggi i commenti

Galleria fotografica

Arrestati i rapinatori di Cardano al Campo 4 di 6

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.