Dal blues all’hip-hop, due giornate di musica a Villa Toeplitz di Varese con Black & Tube 2021

Sabato 4 e domenica 12 dedicati alla musica nella villa varesina. L'evento è organizzato da A.P.S. Black & Blue, Coopuf Eventi, Tube Agency, Filmstudio90, La Mossa con la collaborazione di Street Arts Academy, Tennis Bar Villa Toeplitz, Slang Music

sara bao musica

Due giornate di musica, parole e molto altro per gli eventi collaterali del Black & Tube a Villa Toeplitz, Varese. L’evento è organizzato da A.P.S. Black & Blue, Coopuf Eventi, Tube Agency, Filmstudio90, La Mossa con la collaborazione di Street Arts Academy, Tennis Bar Villa Toeplitz, Slang Music e il contributo del Comune di Varese.

Dopo il successo dei concerti ai Giardini Estensi di Varese che hanno visto  avvicendarsi i nuovi nomi della scena musicale italiana, comici e grandi  interpreti internazionali della musica blues e folk si chiude il Black & Tube con due eventi collaterali nella splendida Villa Toeplitz. Al Tennis bar nel parco il 4 e il 12 settembre due eventi che guideranno attraverso la musica  afroamericana dalle origini ad oggi. 

Il 4 settembre dalle 18.30 si parlerà di blues, di diavoli, religioni e leggende  con la scrittrice Sara Bao, di rock con il giornalista Aldo Pedron, si ascolterà il grande Angelo “Leadbelly” Rossi alla voce e chitarra e si godrà della visione di un documentario che fa da ponte tra il vecchio blues e il rap.

Quest’ultimo lancerà la giornata successiva del 12 settembre nella quale gli artisti di Street Arts Academy dal pomeriggio si avvicenderanno ai piatti, alle  bombolette, al microfono, sulla pista da ballo in una carrellata di discipline  della cultura hip-hop. Interverranno poi la giornalista musicale Marta Blumi  Tripodi e il rapper Kaso prima della premiazione del contest rap ProVa.

Sabato 4 settembre 2021. Dal Blues all’Hip-Hop Pt.1 

Tennis Bar di Villa Toeplitz – Varese  Ingresso libero  Richiesto il Green Pass

Programma

– ore 18.30 Aperitivo con selezione musicale by Black & Blue
– ore 19.30 Presentazione del libro “VOODOOBLUES – Il misterioso caso di  Robert Johnson. Incroci religiosi e musicali tra Africa, America e Italia”. Con  l’autrice Sara Bao, il giornalista musicale Aldo Pedron e gli interventi  musicali di Angelo “Leadbelly” Rossi.
– ore 21.30 Proiezione del film Godfathers and Sons di Marc Levin e  prodotto da Martin Scorsese.

Gli ospiti:
Sara Bao è una giovane giornalista musicale esperta di musica blues. Il suo ultimo libro è Il misterioso caso di Robert Johnson. Incroci religiosi e musicali tra Africa, America e Italia che unisce la religione al blues e la storia alla leggenda, in un particolare percorso attraverso atmosfere esoteriche, miti, tradizioni e ovviamente musica. A far da guida tra le pagine  di questo libro c’è Robert Johnson, figura da sempre considerata misteriosa  per il suo fantomatico patto col Diavolo in cambio della straordinaria abilità  nel suonare la chitarra.

I capitoli riguardanti le canzoni di Robert Johnson si alternano a quelli che  approfondiscono l’universo magico sacrale delle diverse religioni  afroamericane come il Voodoo e il Candomblè. Trovano spazio anche le  polveri magiche dell’Hoodoo, le divinità degli antichi Romani, il Tarantismo del Sud Italia e le società segrete haitiane.

Angelo Rossi, soprannominato Leadbelly, è considerato dalla critica musicale e dagli appassionati del genere uno dei migliori interpreti di blues  tradizionale in Italia. Dotato di una voce unica e di uno stile scarno e imprevedibile, è uno dei pochi artisti italiani a riuscire a reinterpretare con credibilità e personalità i grandi artisti  leggendari del blues rurale americano.

Aldo Pedron è collezionista di dischi, fondatore de Il Mucchio Selvaggio ed è stato collaboratore per anni di importanti riviste di settore quali Buscadero, Jam, Jamboree e molte altre. È autore di numerosi libri sulla musica americana. Tra i più recenti ricordiamo “Ry Cooder – il viaggiatore dei suoni”, “Born on the Bayou. La storia dei  Creedence Clearwater Revival” e “Good vibrations. La storia dei Beach Boys” (di cui è probabilmente il maggiore esperto in Italia).

Il Film: Nel documentario di Marc Levin, la leggenda dell’hip-hop Chuck D (Public Enemy) e Marshall Chess (figlio di Leonard Chess ed erede della Chess Records) ritornano a Chicago per esplorare l’età d’oro del Blues: insieme intendono produrre un album che riunisca i vecchi e i nuovi talenti della musica nera. Oltre ad immagini inedite di repertorio di Howlin` Wolf, Muddy Waters, Sonny Boy Williamson, Willie Dixon, sono presenti interpretazioni originali di Koko Taylor, Otis Rush, Chuck D, Common, Ike Turner, Sam Lay.

Domenica 12 settembre 2021. Dal Blues all’Hip-Hop Pt.2

Tennis Bar di Villa Toeplitz – Varese  Ingresso libero  Richiesto il Green Pass

Programma

– ore 16.00 Djing + Mcing + Breaking + Writing + showcase artisti Street Arts Academy
– ore 19.30 Incontro con Marta Blumi Tripodi e Kaso in cui si parlerà di  cultura hip-hop
– ore 21.30 Premiazione del concorso rap ProVa ed esibizione

Gli ospiti:

Marta ‘Blumi’ Tripodi nasce a Milano nel 1984. Giornalista specializzata in hip hop italiano, autrice e regista radiofonica, negli ultimi 10 anni ha realizzato centinaia di interviste con i protagonisti della scena hip hop italiana e internazionale. Dal 2005 dirige Hotmc, il più longevo web magazine sulla cultura hip hop in Italia; dal 2007 lavora per Rai Radio2, dove si è occupata di diverse trasmissioni (Dispenser, Traffic, Stay Soul e l’attuale  Babylon, giunto ormai alla quarta stagione).

Kaso muove i primi passi nella scena Hip Hop italiana negli anni novanta quando Varese era tra le capitali della musica rap nazionale. Lo storico gruppo Rap italiano “OTR” lo influenza e lo aiuta a crescere nella produzione musicale a livelli ufficiali. Nel 1997 esce il suo primo singolo in vinile dal titolo “Ne Vuoi Ancora” e poco dopo , nel 1999 formerà con il rapper  italo/svizzero Maxi B il duo omonimo Kaso & Maxi B. Pubblicheranno un e.p.  in vinile e successivamente un lavoro completo: “Preso Giallo”, il loro primo  disco ufficiale, distribuito da self in tutta Italia. Nel 2002 Kaso realizza anche  il suo disco solista dal titolo “Oro Giallo”. Nel 2006 esce il secondo lavoro  ufficiale targato Kaso & Maxi B dal titolo “Tangram”. Nel quale partecipano  nomi di spicco del rap italiano come Tormento, Fabri Fibra, Nesli ed Esa.  Kaso e Maxi B. Come rapper o produttore ha poi collaborato con Bassi  Maestro e i Crookers.

Street Arts Academy è una associazione di promozione sociale che si occupa di Progetti e Attività educative condotte attraverso le discipline classiche e gli elementi della Cultura Hip Hop (MCing, DJing, Writing, B- Boying, Beatmaking, Beatboxing, ecc.). Lo scopo è quello di creare, promuovere, regolamentare e tutelare una serie di attività (laboratori, corsi, workshops, iniziative per la riqualificazione del territorio, ecc.) che riguardano lo sviluppo di attività aggreganti ed educative attraverso le discipline tradizionali della Cultura Hip Hop. Dell’associazione fanno parte tra  gli altri Mastino, Dj Vigor (Otierre), Mirko “Kiave” Filice, Valentina “Voodoo  Vee” Pini, Gabriele “Grime Vice” Biasi, Emanuele “Resmo” Resmini, Matteo  “Dabol T” Bollini , Lino Speranza…

PROVA è un contest dedicato a rapper della provincia di Varese. Nato dall’idea spontanea di fare network fra beatmaker, produttori, fonici, videomakers e organizzatori di eventi.

Il vincitore si esibirà con alcuni brani.

 

Jozef Leopold Toeplitz, il banchiere che amava Varese, i classici e le piante

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Pubblicato il 29 Agosto 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.