Da fine agosto in mostra al Castello di Masnago le fotografie finaliste del Premio Riccardo Prina

La giuria ha decretato vincitrice l’opera “Irene” di Matilde Corno di Monza. La premiazione avverrà domenica 12 settembre al Castello di Masnago

Selezionati i finalisti del Premio Riccardo Prina 2018

In mostra le 14 opere finaliste del concorso “Premio Riccardo Prina”. Il racconto fotografico, dedicato a Riccardo Prina giornalista, critico d’arte, estimatore e studioso dell’art fotografica, sarà aperta tra il 28 agosto e il 12 settembre al Castello di Masnago Varese

Saranno esposte le opere di Gaia Bellini, Milo Cavadini, Matilde Corno, Emanuele Dainotti, Francesca D’Angelo, Annalisa Lenzi, Mattia Luciano, Simone Magli, Andrea Benjamin Manenti, Francesco Puppo, Caterina Quaranta, Gaia Rocca, Benedetta Sanrocco, Mauro Serra, selezionate tra i 245 partecipanti dalla Giuria composta da Mauro Gervasini, Presidente, critico cinematografico, Matteo Balduzzi curatore Museo Fotografia Contemporanea, Marina Ballo Charmet fotografa e video artista, Edoardo Bonaspetti curatore, Rudi Bianchi collezionista fotografico e fotografo, Riccardo Blumer architetto e designer, Francesca Damiani Prina, Carla De Albertis imprenditrice e socia Amici della Triennale, Marco Introini architetto e fotografo, Bambi Lazzati direttrice Premio Chiara, Denise Sardo curatrice, Elisabetta Sgarbi regista, fondatrice La Nave di Teseo e direttrice La Milanesiana, Emma Zanella direttrice Museo MAGA Gallarate. La mostra è corredata da un catalogo.

La Giuria ha decretato Vincitore l’opera “Irene” di Matilde Corno, Monza, 1995. Il Vincitore
riceve un riconoscimento di 800 euro dalla famiglia Prina e realizza una mostra personale al
Museo MAGA di Gallarate da sabato 2 ottobre a domenica 17 ottobre 2021.
• Il Comitato Premio Claudio De Albertis ha assegnato la Menzione Claudio De Albertis all’opera “Sospiri” di Simone Magli, Pistoia, 1984, che riceve un premio di 400 euro
• Gli Amici di Riccardo Prina assegnano la loro Menzione all’opera “Santa Marìa” di Emanuele Dainotti, Anversa-Belgio, 1987, che riceve un premio di 400 euro.

La premiazione avverrà domenica 12 settembre ore 16.30 al Castello di Masnago a Varese.
Nel corso dell’evento si terrà l’incontro “Raccontare la fotografia italiana contemporanea dalle collezioni del Maga” con Alessandro Castiglioni curatore senior e vicedirettore Museo Maga Gallarate.

A seguire la Premiazione del vincitore e le menzioni del Premio Riccardo Prina 2020.
Alessandro Castiglioni è senior curator, vicedirettore del Museo MA*GA di Gallarate, co-segretario del Premio Nazionale Arti Visive Città di Gallarate, professore di Storia dell’Arte e del Design all’Ist. Marangoni, Milano.

Alessandra Toni
alessandra.toni@varesenews.it

Sono una redattrice anziana, protagonista della grande crescita di questa testata. La nostra forza sono i lettori a cui chiediamo un patto di alleanza per continuare a crescere insieme.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 03 Agosto 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.