Spaccio di droga, trentaquattrenne arrestato dai carabinieri a Laveno

A febbraio era stato arrestato in flagranza sorpreso al “Gaggetto” mentre cedeva dell’hashish a dei giovani del posto: doveva rimanere in casa la sera ma i carabinieri l'hanno trovato in giro

Cronaca luino

I carabinieri di Laveno Mombello, nel corso dei controlli del fine settimana, hanno arrestato un cittadino marocchino di 34 anni in esecuzione di una ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal GIP del tribunale di Varese come revoca del beneficio che già gli era stato concesso con la misura dell’obbligo di dimora per spaccio di stupefacenti.

A febbraio scorso era stato arrestato in flagranza del reato di spaccio di stupefacenti dai militari della stazione che lo avevano sorpreso al “Gaggetto” mentre cedeva dell’hashish a dei giovani del posto.

Dall’arresto fu poi tradotto in carcere per poi essere ammesso alla misura alternativa dell’obbligo di dimora nel comune di Laveno con prescrizione di non uscire di casa dalle 21 alle 6 di mattina.

Tuttavia, nel corso dei frequenti controlli, i carabinieri avevano avuto modo di constatare che spesso l’uomo non osservava gli obblighi imposti e molto spesso veniva trovato in giro per la cittadina lacustre in compagnia di altri connazionali così, per questo motivo, è stato dichiarato nuovamente in arresto e tradotto la carcere Miogni di Varese.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 02 Agosto 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.